NT News

Inghilterra, in malattia da 4 anni per un colpo di frusta: 24enne smascherata dai selfie

Nonostante un’infortunio a suo dire invalidante, Lois Cartridge non si è certo risparmiata sul pianio fisico. E ora dovrà pagare 20mila sterline per evitare il carcere.

Il colpo di frusta causato da un incidente stradale nel 2018, a suo dire, sarebbe stato così invalidante da non consentirle di lavorare adeguatamente per ben quattro anni. Eppure, per tutto questo tempo, Lois Cartridge, 24enne impiegata contabile di Bournemouth (Inghilterra), non è rimasta certo con le mani in mano. Anzi, è riuscita a compiere svolgere attività impegnative anche per una persona senza problemi fisici, come scalare il ponte di Sydney, nuotare con i delfini e fare corse a ostacoli. Il tutto documentato dalla pubblicazione di foto sui suoi profili social.

Advertisements


SCARICA LA TUA TESI


E proprio quelle foto hanno fatto sorgere grossi dubbi sulla reale entità dell’infortunio subito dalla ragazza. Per scalare il ponte di Sydney, ad esempio, oltre a sopportare 20 ore di volo, bisogna arrampicarsi per tre ore fra putrelle di ferro che portano a un altezza di 134 metri. Scalata effettuata per di più in notturna: vista spettacolare sulla baia e immancabile selfie col fidanzato. E il dolore invalidante al collo? Mah! Per non parlare della corsa a ostacoli, una campestre di 5 chilometri effettuata proprio nel giorno di una visita di controllo propedeutica a una causa di risarcimento danni legata all’incidente stradale. Risarcimento che la 24enne non otterrà. Anzi, sarà lei a dover pagare 20mila sterline per evitare il carcere.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Tutti i concorsi in scadenza per infermieri, infermieri ricercatori e pediatrici, fisioterapisti, oss e altre professioni sanitarie

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DELLE MARCHE DI ANCONA Concorso pubblico aggregato degli enti del SSR Marche,…

25/02/2024

Tar annulla bando concorso infermieri Asl di Caserta: andava fatta prima la mobilità

Daniela Balzano e Lorenzo Antelmi, infermieri, trionfano contro l'Asl di Caserta, dimostrando l'importanza della mobilità…

25/02/2024

Quando la sanità incontra gli affari: il gruppo San Donato si appresta a quotarsi in borsa

Il gruppo ospedaliero privato San Donato, leader nel settore in Italia con 56 strutture e…

24/02/2024

Schillaci interviene a Repubblica sulla carenza di infermieri: “li prendiamo dall’estero”

Nelle ultime settimane, la crisi di organico degli infermieri è stata al centro del dibattito…

24/02/2024

Licenziamento di massa degli infermieri usa e getta dell’AOU Dulbecco di Catanzaro

L'Azienda Ospedaliera Universitaria "Dulbecco" di Catanzaro è stata oggetto di recente polemica per il licenziamento…

24/02/2024

Rinnovo contratto: aumento di 160 euro, potere d’acquisto annullato dall’inflazione galoppante

Il nuovo contratto per il comparto (infermieri, oss, ostetriche, ecc.) valido per il periodo 2022/24,…

24/02/2024