Infermieri

Sanità, Villani (m5s): emendamento a milleproroghe per indennità a operatori 118

Roma, 20 gennaio – “Prosegue l’impegno per il personale medico e sanitario del 118: ho presentato due emendamenti al Decreto Milleproroghe 2022 per riconoscere un’indennità di rischio per gli operatori del 118 e per consentire alle Asl e alle aziende ospedaliere di inquadrare nel ruolo sanitario anche i medici convenzionati di Emergenza Territoriale che ne facciano richiesta.

Dopo anni di sacrifici, specie nel periodo della pandemia, è il momento di dare il giusto riconoscimento professionale ed economico a questi professionisti, da troppo tempo bistrattati”. Così in una nota Virginia Villani, deputata del MoVimento 5 stelle in commissione Affari sociali.

Advertisements

“In primo luogo – continua Villani – è importante prevedere per il personale del 118 l’indennità di rischio, già riconosciuta ai medici e agli infermieri che operano nel Pronto Soccorso. Non dobbiamo dimenticare il loro eroismo nel pieno della pandemia, nonché i ritmi di lavoro insostenibili che ogni giorno affrontano, sostenendo un altissimo livello di stress psicofisico con un grande spirito di abnegazione. Questi professionisti rappresentano il primo filtro con i pazienti e spesso sono anche vittime di aggressioni: meritano un’indennità extra, come già riconosciuta per i loro colleghi dell’emergenza ospedaliera”.

“Al contempo – continua – per un giusto riconoscimento professionale, ho presentato un emendamento in base a cui le Aziende Sanitarie Locali e le Aziende Ospedaliere, per l’anno 2022, sono autorizzate a inquadrare nel ruolo sanitario anche i medici convenzionati di Emergenza Territoriale che ne facciano richiesta.

L’inserimento dovrà avvenire in coerenza con il piano dei fabbisogni di personale e previo superamento di una prova di valutazione ed è indirizzato ai medici che operano nel servizio sanitario di urgenza ed emergenza medica con contratto di lavoro in convenzione a tempo indeterminato e determinato e che abbiano maturato, anche in forma non continuativa, almeno 5 anni di anzianità di servizio alla data di pubblicazione della Legge di conversione del Milleproroghe 2022. È una norma che finalmente aiuterà a tutelare questi medici e a migliorare il servizio, al fine di garantire la continuità nell’erogazione dei Livelli essenziali di assistenza nell’ambito del sistema di emergenza urgenza extraospedaliera”.

“L’approvazione di questi emendamenti al Milleproroghe, su cui mi auguro possa esserci una convergenza politica ampia, andrebbe a coronare un percorso, che ho iniziato fin dal mio insediamento, atto a potenziare il Sistema 118 e garantire il diritto alla salute dei nostri cittadini” conclude.

Redazione NurseTimes

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Rinnovo contratto Sanità: le proposte della Fials

Si è tenuto il 24/05 presso l'Aran un nuovo incontro per la definizione del nuovo…

26/05/2022

1400 Green pass falsi: arrestato medico indagato farmacista e altre 35 persone

ASTI, 26 MAG - Sono circa 1400 le false certificazioni Green pass rilasciate da un…

26/05/2022

Tesi “Sostituzione convenzionale e impianto transcatetere della valvola aortica: competenze professionali infermieristiche”

Grande successo per il nostro progetto editoriale denominato NeXT che permette ai neolaureati in medicina, infermieristica e…

26/05/2022

Emergenza infermieri all’O.B.I. Ospedale del Mare: sforzo straordinario per seguire gli ulteriori 8 posti attivati e nessuna indennità

Gentile Direttore di NurseTimes, sono Luigi Diomaiuto coordinatore Aziendale dell'organizzazione Nursing Up.Nella nota rivendichiamo l'implementazione…

26/05/2022

Caos in Emilia Romagna sull’elenco idonei al ruolo di direttore assistenziale: non rispettati i requisiti del bando

Sull'elenco degli idonei al ruolo di direttore assistenziale non sarebbe stato rispettati i requisiti del…

26/05/2022

Evento Ecm Opi BT: il percorso di ricerca e le pubblicazioni nell’area sanitaria

Si terra il 28 Maggio 2022 presso la Sala Rossa, Castello Svevo Barletta - P.zza…

26/05/2022