Infermieri

Puglia, Cisl Fp scrive a Palese: “Si autorizzi la stabilizzazione degli infermieri”

Con una lettera all’assessore regionale alla Salute il sindacato sollecita “un crono-programma assunzionale che tarda ad arrivare”.

Attraverso una lettera indirizzata a Rocco Palese, assessore regionale alle Politiche della salute, Cisl Fp Puglia sollecita con forza, denuncia la confusionaria situazione in cui versano gli operatori sanitari delle Aziende sanitarie pugliesi, anche a causa di un crono-programma delle assunzioni che tarda ad arrivare.

Advertisements


SCARICA LA TUA TESI


“La presenza di diversi criteri di assunzione all’interno delle aziende sanitarie pugliesi (vincitori di concorso pubblico, mobilità esterna, scorrimento graduatorie ancora valide, stabilizzazione precari del Decreto Madia e della Legge di Stabilità) – si legge nella lettera inviata dal sindacato – pone il problema del rapporto tra gli stessi. Problema che ha trovato riscontro dalle SS.LL. attraverso l’individuazione di un crono-programma assunzionale che purtroppo tarda ad arrivare”.

Un disordine che crea ritardi sia nella stabilizzazione dei precari sia nello scorrimento delle graduatorie: “Diversamente da quanto precedentemente disposto – spiega Aldo Gemma, segretario regionale di Cisl Fp Puglia -, l’Azienda sanitaria interessata ha deciso di convocare gli idonei del concorso unico per infermieri. In questo modo molti dei convocati, aventi i requisiti atti alla stabilizzazione ai sensi del Decreto Madia e/o ai sensi della Legge di Bilancio 2022, sono già in forza alle diverse aziende del territorio regionale. Chiediamo con decisione che le risorse siano utilizzate in modo stabile, con una significativa e matura professionalità, autorizzando il processo di stabilizzazione sull’intero territorio regionale e partendo appunto dai precari idonei nelle sedi in cui operano”.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Pelle artificale sviluppata in Spagna efficace nel trattamento delle ustioni gravi

Un team di ricercatori dell’Università di Granada ha dimostrato l’efficacia e la vitalità della pelle…

26/02/2024

Retribuzione individuale di anzianità (RIA): in arrivo gli arretrati. La sentenza della Corte Costituzionale

Una recente sentenza della Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della Legge n. 388/2000, che…

26/02/2024

Equipe medica: dovere di vigilanza e responsabilità in ambito chirurgico

In ambito medico-chirurgico, il lavoro di un'equipe medica è fondamentale per garantire un'assistenza sanitaria di…

26/02/2024

Centro Servizi per Anziani “Pietro e Santa Scarmignan” di Merlara (Padova): concorso per l’assunzione di 10 oss

Il Centro Servizi per Anziani "Pietro e Santa Scarmignan" di Merlara (Padova) ha indetto un…

26/02/2024

Oss aggredito in Pronto soccorso a Torre del Greco (Napoli): dito della mano fratturato con un calcio

Ennesimo episodio di violenza al Pronto soccorso dell’ospedale Maresca di Torre del Greco (Napoli). Sabato…

26/02/2024

Addio a Bice Gullotta, l’anziana fuggita da una Rsa per rivedere i luoghi di vacanza della sua infanzia

Quasi un anno fa era fuggita dalla casa di riposo di Faenza (Ravenna) che la…

26/02/2024