Infermieri

Puglia, Cisl Fp scrive a Palese: “Si autorizzi la stabilizzazione degli infermieri”

Con una lettera all’assessore regionale alla Salute il sindacato sollecita “un crono-programma assunzionale che tarda ad arrivare”.

Attraverso una lettera indirizzata a Rocco Palese, assessore regionale alle Politiche della salute, Cisl Fp Puglia sollecita con forza, denuncia la confusionaria situazione in cui versano gli operatori sanitari delle Aziende sanitarie pugliesi, anche a causa di un crono-programma delle assunzioni che tarda ad arrivare.

Advertisements

“La presenza di diversi criteri di assunzione all’interno delle aziende sanitarie pugliesi (vincitori di concorso pubblico, mobilità esterna, scorrimento graduatorie ancora valide, stabilizzazione precari del Decreto Madia e della Legge di Stabilità) – si legge nella lettera inviata dal sindacato – pone il problema del rapporto tra gli stessi. Problema che ha trovato riscontro dalle SS.LL. attraverso l’individuazione di un crono-programma assunzionale che purtroppo tarda ad arrivare”.

Un disordine che crea ritardi sia nella stabilizzazione dei precari sia nello scorrimento delle graduatorie: “Diversamente da quanto precedentemente disposto – spiega Aldo Gemma, segretario regionale di Cisl Fp Puglia -, l’Azienda sanitaria interessata ha deciso di convocare gli idonei del concorso unico per infermieri. In questo modo molti dei convocati, aventi i requisiti atti alla stabilizzazione ai sensi del Decreto Madia e/o ai sensi della Legge di Bilancio 2022, sono già in forza alle diverse aziende del territorio regionale. Chiediamo con decisione che le risorse siano utilizzate in modo stabile, con una significativa e matura professionalità, autorizzando il processo di stabilizzazione sull’intero territorio regionale e partendo appunto dai precari idonei nelle sedi in cui operano”.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Neonato deceduto all’ospedale Pertini: le considerazioni della Fnopo

Di seguito una nota a cura della Federazione degli Ordini della professione ostetrica. L’evento del…

01/02/2023

Lombardia, Fials: “Dalla Regione solo una toppa all’allarme carceri e niente soldi in più per gli infermieri del pronto soccorso”

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa a cura del sindacato. Regione Lombardia, in sede di trattativa…

01/02/2023

Mangiacavalli (Fnopi) rilancia la figura del Nurse Assistant

Per la presidente della Federazione, intervenuta alla trasmissione Omnibus, su La 7, è importante rivedere…

01/02/2023

Cellule CAR – Natural Killer: la nuova frontiera della cura “pronta all’uso” per la leucemia mieloide acuta

Nasce la Rete italiana finanziata da Fondazione Umberto Veronesi. Al Bambino Gesù la sperimentazione di…

31/01/2023

Crohn: ossigenazione iperbarica efficace nei pazienti con malattia fistolizzante

Lo dimostrano iu risultati di una revisione presentata al Crohn's and Colitis Congress. Stando ai…

31/01/2023

Sicilia, le falle del Pnrr: ambulatori nuovi, ma mancano medici e infermieri

Quasi 800 milioni di euro per le nuove strutture dell'isola, ma ancora non si pianificano…

31/01/2023