Infermieri

Nursind: su libera professione preferiamo vedere il mezzo pieno

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 76 del 30 marzo 2023, il “Decreto Energia” (vedi) varato dal Consiglio dei Ministri lo scorso martedì 28 marzo: abolizione del vincolo di esclusività per gli infermieri fino al 31 dicembre 2025.

Interviene il segretario nazionale del Nursind Andrea Bottega

Roma, 31 marzo – “Preferisco vedere il bicchiere mezzo pieno e credere che le ultime novità contenute nella versione finale del decreto Energia, tra cui la limitazione temporale allo stop al vincolo di esclusività per infermieri e ostetriche, siano solo una doverosa forma di cautela a tutela del Servizio sanitario nazionale”.  

Andrea Bottega, segretario nazionale del Nursind, commenta così l’introduzione del termine al 31 dicembre 2025 per l’esercizio della libera professione Infermieristica e di un monitoraggio annuale del ministero della Salute relativo ad autorizzazioni, tassi di assenze e permessi fruiti dal personale. 

“La misura, del resto, nasce con lo scopo preciso di coprire un’esigenza di organico sui territori – prosegue Bottega -.  E’ giusto quindi poter testare gli effetti sul nostro Ssn, che è prioritario non resti sguarnito e continui ad essere baluardo e punto di riferimento per le cure dei cittadini. E lo è altrettanto verificare la risposta che arriverà dagli stessi infermieri, anche alla luce degli aspetti fiscali e previdenziali ancora da definire.

Advertisements


SCARICA LA TUA TESI


In attesa che prenda forma, naturalmente, una legge organica sul tema, in grado di riconoscere un progressivo e consistente aumento dell’autonomia professionale”, conclude il segretario.  

Redazione NurseTimes

Rimani aggiornato con Nurse Times, seguici su:
Telegram – https://t.me/NurseTimes_Channel
Instagram – https://www.instagram.com/nursetimes.it/
Facebook – https://www.facebook.com/NurseTimes. NT
Twitter – https://twitter.com/NurseTimes

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Giornata nazionale dell’Oss. Sorrentino (Migep): “un ringraziamento speciale a tutti gli operatori socio sanitari”

La “giornata nazionale dell’Oss” si conclude con un ringraziamento speciale a tutti gli operatori socio…

30/05/2024

Nursing Up: “Malattie professionali in pericoloso aumento. Soprattutto tra gli infermieri”

Nel seguente comunicato stampa le riflessioni di Antonio De Palma, presidente nazionale Nursing Up. La…

30/05/2024

“La busta paga”: successo per il corso organizzato da Fials Milano

Il 24 maggio scorso l’Asst Grande Ospedale Metropolitano Niguarda ha ospitato il corso residenziale “La…

30/05/2024

Caso Bonino, di nuovo condannata all’ergastolo l’infermiera di Piombino

Condannata in primo grado a Livorno per omicidio, poi assolta e quindi nuovamente condannata nel…

30/05/2024

Infermiere sospeso da Asst Pavia per aver vaccinato la moglie in pensione durante open day riservato: il giudice lo assolve

Il giudice del lavoro del Tribunale di Pavia ha annullato, ritenendola illegittima, la sanzione disciplinare…

30/05/2024

Sondaggio Fials Milano: “Forte malcontento tra gli oss”

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa di Fials Milano. Fials Milano, attraverso un recente sondaggio,…

30/05/2024