? Speciale CoronaVirus ?

Sposta l’ufficio in un gazebo: il caso del sindaco-medico contrario a vaccino anti-Covid e Green Pass

Ha destato scalpore l’iniziativa del primo cittadino di Santa Lucia di Piave (Treviso), sostenitore delle terapie domiciliari precoci.

Riccardo Szumski (foto), sindaco e medico di Santa Lucia di Piave (Treviso) ha scelto un modo a dir poco originale di manifestare il suo dissenso nei confronti del del vaccino anti-Covid, del tampone ogni due giorni e del Green Pass. Ha infatti ha aperto il suo ufficio in un gazebo accanto al municipio. “Sono regole assurde, alle quali non intendo sottostare”, ha dichiarato.

Il primo cittadino non è nuovo a iniziative del genere: è un anno e mezzo che parla di dittatura sanitaria, scontrandosi con l’Azienda sanitaria e con l’Ordine dei medici, che l’hanno richiamato, ma non sospeso. “Non sono un no vax – ha detto –, ma ritengo che la vaccinazione debba essere una scelta responsabile. Io non mi sono vaccinato, ma non dico ai miei pazienti di non vaccinarsi. Confrontiamo assieme i pro e i contro della vaccinazione per ognuno, e io la vaccinazione la faccio a chi me la chiede, ma io voglio essere libero di farla o meno”.

Va detto che Szumski ha più volte rifiutato gli inviti in piazza dei no vax. D’altro

canto, sin dall’inizio della pandemia, non ha seguito le indicazioni dell’Azienda sanitaria in merito a cure e protocolli da seguire. E’ infatti un sostenitore delle terapie domiciliari precoci, che però non sono consigliate e applicate dalla Regione Veneto e dall’Ulss 2.

Altra questione che lo riguarda è un certificato di esenzione dal vaccino anti-Covid rilasciato a una paziente non presente nella sua lista. Si tratta di una docente friulana non vaccinata. L’Asl ha già inviato una segnalazione all’Ordine dei medici di Treviso, che si occuperà di verificare il caso e capire se è l’unico certificato rilasciato o ne esistono altri.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Infermiera di rianimazione NoVax si unisce alla protesta dei camionisti. Sospesa dopo le dichiarazioni virali sul web

TRIESTE - Ha visto morire le persone. Da sempre, in carriera, ma ogni giorno, più…

17/10/2021

Sindrome premestruale: la dieta per alleviare i sintomi

Rilanciamo un approfondimento dell'Humanitas salute su un tema estremamente comune nelle donne: la sindrome premestruale…

16/10/2021

Villa S. Marco: l’infermiera più anziana sostituisce il vigilante nei weekend e controlla i green pass

Una nuova frontiera del più becero demansionamento infermieristico è stata varcata dai dirigenti della casa…

16/10/2021

Il bilancio della FNOPI è sempre più florido. Nonostante ciò, la quota annuale potrà aumentare di € 10 ad infermiere

La Presidente della FNOPI durante i lavori dell’ultimo Consiglio Nazionale ha paventato la presentazione del…

16/10/2021

“Io Resto” unico film documentario girato all’interno di un ospedale italiano durante la 1^ ondata da Covid-19

Il film prodotto da Michele Aiello, Luca Gennari e Zalab Film ha fatto anteprima mondiale…

16/10/2021

Alto Adige: nascono le scuole clandestine per i bambini con genitori NoVax

Risalendo la valle si arriva a Campo Tures. Qui la scuola che non c’è è in…

16/10/2021