O.S.S.

L’OSS entra nell’area socio sanitaria: approvato emendamento del M5S

L’On. Barbara Guidolin (M5S) esulta per l’approvazione dell’emendamento che inserisce gli Oss nell’area socio sanitaria

E’ stato approvato alla Camera dei Deputati, il maxi emendamento del Governo che recepisce l’emendamento che consente agli operatori sociosanitari, agli assistenti sociali e ai sociologi, di fare ingresso nel ruolo socio-sanitario.

“Queste figure professionali attendevano da molti anni tale riconoscimento. Si tratta di un passaggio cruciale.
Una battaglia – commenta L’On. Guido in – che avevamo portato al senato con il decreto sostegni e che oggi giunge a compimento.

Si riconosce finalmente il lavoro di operatori socio-sanitari, assistenti sociali e sociologi e si valorizzano adeguatamente queste figure per il loro reale contributo professionale.

Un segnale di attenzione anche verso la categoria dell’operatore socio-sanitario, figura istituita vent’anni fa, che ha subito una importante evoluzione nel contesto sanitario e socio-sanitario, conquistando un ruolo nettamente diverso da quello previsto sulla carta.

Ora la sfida che ci attende è quella di adeguare il profilo professionale dell’OSS, le sue competenze e la sua formazione, alle esperienze più avanzate degli altri Paesi europei.

E’ fondamentale omogenizzare la sua formazione, attraverso programmi di insegnamento uniformi su tutto il territorio nazionale, solo così sapremo gestire adeguatamente i mutamenti e le innovazione del lavoro dell’OSS nel contesto sanitario, sociosanitario, nelle RSA e Case di Riposo e in molte altre strutture.

Oggi abbiamo ottenuto un importante riconoscimento, oggi è una Vittoria per tutti noi OSS!”, conclude.

Il prossimo passo è sicuramente una rivalutazione economica degli stipendi degli operatori socio sanitari.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Niente dose di metadone: tossicodipendente vandalizza l’auto di un infermiere

E' accaduto nella cittadina sarda di Guspini. L'aggressore è stato denunciato per danneggiamento e minaccia.…

37 minuti ago

Vamping: la “droga” notturna dei giovani. Omceo Venezia lancia l’allarme

Stando a unio studio condotto su 367 studenti di una scuola superiore di Conegliano, gli…

1 ora ago

Coronavirus, una famiglia di infermieri in prima linea: Mattarella premia 4 fratelli

Stefania, Maria, Valerio e Raffaele Mautone hanno ricevuto l’onorificenza del Cavalierato della Presidenza della Repubblica.…

2 ore ago

Covid, 22 morti in 2 Rsa nel Potentino: rinvio a giudizio per tre persone

Le persone coinvolte, che gestivano e dirigevano le due strutture di Marsicovetere e Brienza, sono…

2 ore ago

Stadi, teatri e cinema: dal Cts via libera all’aumento della capienza

Col Green Pass obbligatorio cambiano le misure anti-Covid relative a manifestazioni sportive e attività dello…

2 ore ago

Riforma della medicina generale: le proposte della Fimmg

Dalla Federazione italiana dei medici di medicina generale arriva una bocciatura per il progetto delle…

3 ore ago