NT News

Cambia il Test di Medicina 2024: esercitazioni su banca dati pubblica e cambiamenti strutturali

Il mondo degli aspiranti medici in Italia è pronto a sperimentare significative innovazioni nel Test di Medicina del 2024.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, le prove previste per aprile e maggio vedranno un cambio di metodologia che potrebbe rivoluzionare l’intero processo di ammissione.

La novità più rilevante è l’apertura di una banca dati pubblica contenente migliaia di quesiti, dalla quale saranno pescate le domande del test. Questo consentirà agli studenti di esercitarsi in modo più mirato, simile a quanto avviene per l’esame della patente. Tuttavia, la probabilità di riscontrare le stesse domande durante il test rimane scarsa.

Advertisements


SCARICA LA TUA TESI


La struttura della prova dovrebbe mantenere la stessa formulazione sperimentata l’anno precedente, con novanta minuti dedicati a rispondere a 50 quesiti che spaziano dalla comprensione del testo a biologia, chimica, fisica, matematica e ragionamento.

È interessante notare che, nonostante queste innovazioni, il Ministero sta considerando la possibilità di introdurre nuove forme di accesso a Medicina per superare le problematicità emerse. Attualmente, due disegni di legge sono in discussione in commissione al Senato (Vedi articolo).

Il principale cambiamento proposto riguarda l’implementazione di un semestre comune per gli studenti nelle facoltà a libero accesso, come biotecnologie mediche e scienze motorie e sportive. Al termine di questo periodo, nel mese di gennaio, gli studenti che hanno superato i tre esami previsti possono iscriversi al test, determinando così la graduatoria nazionale e l’accesso ai diversi Atenei.

Un aspetto rilevante di questa proposta è che chi non riesce a superare il test può comunque continuare il proprio corso di studi o iscriversi a un’altra laurea senza perdere un anno di studio. Questa flessibilità potrebbe contribuire a ridurre la pressione sugli aspiranti medici e offrire opzioni alternative.

L’ammissione al corso di laurea in Medicina sta attraversando una fase di cambiamento e innovazione. Mentre gli studenti si preparano alle nuove sfide del Test di Medicina 2024, il Ministero esplora nuove vie per rendere il processo più equo ed efficace. Resta da vedere come queste proposte si tradurranno nella pratica e quanto dureranno nel tempo.

Redazione Nurse Times

Scopri come guadagnare pubblicando la tua tesi di laurea su NurseTimes

Il progetto NEXT si rinnova e diventa NEXT 2.0: pubblichiamo i questionari e le vostre tesi

Carica la tua tesi di laurea: tesi.nursetimes.org

Carica il tuo questionario: https://tesi.nursetimes.org/questionari

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Non vuole l’aerosol e picchia l’Infermiere

Un violento episodio ha scosso l’ospedale di Battipaglia, con un infermiere che è stato ferito…

14/04/2024

Medici ballano e cantano davanti a un cadavere durante una formazione: è bufera

Indignazione e richieste di azioni disciplinari: comportamento inaccettabile. IL VIDEO Un video shock ha scosso…

14/04/2024

Ecm Fad gratuiti: acquisisci subito 51 crediti formativi per infermieri e altre professioni sanitarie

1. Ecm Fad: Principi base dell’elettrofisiologia e della elettrostimolazione cardiaca Corso disponibile gratuitamente per medici,…

13/04/2024

Reflusso gastroesofageo, linee guida suggeriscono terapia e sfatano miti su certi cibi

Nel mondo quasi il 25% della popolazione e in Italia una fetta stimata tra il…

12/04/2024

Nuovo emendamento: facilitate le assunzioni in sanità per ridurre le liste d’attesa. Mangiacavalli “superare tetti di spesa”

Un emendamento cruciale per una sanità più accessibile: la FNOPI accoglie con favore le nuove…

12/04/2024

Il cervello è “modellato” dalle relazioni sociali: occhio a isolamento e cattive amicizie

L’essere umano è un "animale sociale", programmato dall’evoluzione per interagire con gli altri. E in…

12/04/2024