NT News

Avellino, infermiere aggredito per aver invitato il fratello di un paziente a uscire dal Triage

L’episodio, accaduto qualche giorno fa all’ospedale Moscati, è stato raccontato da un collega all’associazione Nessuno tocchi Ippocrate.

La sua “colpa” è quella di aver invitato il parente di un paziente a uscire dal Triage. Tanto è bastato per scatenare la rabbia dell’uomo, che lo ha aggredito verbalmente e fisicamente. Sfortunata vittima della violenza, un infermiere in servizio al Pronto soccorso dell’Ospedale Moscati di Avellino.

Advertisements


SCARICA LA TUA TESI


L’episodio è stato così raccontato da un collega all’associazione Nessuno tocchi Ippocrate: “Sono un infermiere che lavora presso il Pronto soccorso del Moscati di Avellino e segnalo quanto segue. Nel turno di pomeriggio del 3 agosto, alle 17, si presenta al Triage un ragazzo accompagnato dal fratello, quest’ultimo in apparente stato di agitazione. Il paziente riferisce malessere aspecifico, gli infermieri triagisti iniziano a valutarlo e invitano il fratello a uscire dal Triage e a recarsi in sala d’attesa. Quest’ultimo, all’invito degli operatori sanitari ad uscire dal Triage, aggredisce verbalmente e fisicamente l’infermiere di Triage, spintonandolo e tentando di schiaffeggiarlo”.

E ancora: “Vengono subito allertate le forze dell’ordine. Dopo dieci minuti, sia il paziente che il fratello si allontanano dal Pronto soccorso. Le forze dell’ordine, al loro arrivo, hanno stilato un verbale di quanto accaduto. Per ora il collega non ha ancora sporto denuncia contro questo vigliacco incivile. Viviamo in un Paese dove sta diventando normale aggredire operatori sanitari mentre svolgono il loro prezioso lavoro, senza che gli aggressori vengano puniti dalla legge”.

Nel relativo post su Facebook l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate ha rivolto un appello al mondo della politica affinché combatta con maggiore impegno il fenomeno della violenza contro gli operatori sanitari: “Cari Politici, visto che in questo periodo siete in aria di ‘promesse’, vediamo chi appoggia la nostra causa. Mettetevi al fianco di Nessuno tocchi Ippocrate, supportateci concretamente, mettete al primo punto del vostro programma politico il problema delle aggressioni. Solo allora avrete il nostro sostegno”.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Giornata nazionale dell’Oss. Sorrentino (Migep): “un ringraziamento speciale a tutti gli operatori socio sanitari”

La “giornata nazionale dell’Oss” si conclude con un ringraziamento speciale a tutti gli operatori socio…

30/05/2024

Nursing Up: “Malattie professionali in pericoloso aumento. Soprattutto tra gli infermieri”

Nel seguente comunicato stampa le riflessioni di Antonio De Palma, presidente nazionale Nursing Up. La…

30/05/2024

“La busta paga”: successo per il corso organizzato da Fials Milano

Il 24 maggio scorso l’Asst Grande Ospedale Metropolitano Niguarda ha ospitato il corso residenziale “La…

30/05/2024

Caso Bonino, di nuovo condannata all’ergastolo l’infermiera di Piombino

Condannata in primo grado a Livorno per omicidio, poi assolta e quindi nuovamente condannata nel…

30/05/2024

Infermiere sospeso da Asst Pavia per aver vaccinato la moglie in pensione durante open day riservato: il giudice lo assolve

Il giudice del lavoro del Tribunale di Pavia ha annullato, ritenendola illegittima, la sanzione disciplinare…

30/05/2024

Sondaggio Fials Milano: “Forte malcontento tra gli oss”

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa di Fials Milano. Fials Milano, attraverso un recente sondaggio,…

30/05/2024