Specializzazioni

Paziente critico Covid in supporto ventilatorio: la pronazione

La pronazione del paziente critico in unità operativa di rianimazione è una posizione utilizzata da molti anni per migliorare l’ossigenazione nei pazienti che richiedono supporto meccanico ventilatorio per la gestione della sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS).

La pandemia di coronavirus del 2019 (COVID-19) ha esteso l’uso della pronazione per ipossiemia refrattaria, con una diminuzione della mortalità. 

Advertisements

L’ICS / FICM JSC ha eseguito un sondaggio nazionale sui suoi membri per individuare le attuali pratiche in tutto il Regno Unito e per individuare se ci fosse bisogno di una guida nazionale sulla gestione dei pazienti nella posizione incline. Solo il 58% delle unità ha usato un protocollo o una guida su come curare i pazienti in questa posizione spesso sconosciuta.

Si spera che l’adozione della guida (VEDI GUIDA) indicata in questo documento contribuisca a migliorare la sicurezza e a ridurre le complicazioni connesse al posizionamento incline dei pazienti meccanicamente ventilati.

Su triggerlab vi proponiamo tre video di proposte di metodi per posizionare il paziente: triggerlab.org

Tra le popolazioni che possono beneficiare della pronazione ci sono donne in gravidanza che hanno una grave insufficienza respiratoria, purché si tenga conto dei cambiamenti fisiologici e dei rischi di gravidanza.

Tolcher et Al hanno sviluppato una guida clinica e un algoritmo comprendente indicazioni, controindicazioni e una guida passo dopo passo su come inclinare la posizione sia in una paziente in gravidanza sveglia che intubata.

Mattia Fama

Fonti:

journals.lww.com

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Protocollo Lilt-Fnopi: infermieri al fianco della Lega italiana per la lotta contro i tumori nella lotta al cancro

Previste azioni di comunicazione, prevenzione, formazione specifica per i cittadini e nelle scuole. Il protocollo…

31/01/2023

Padova, espianto di tessuto ovarico in laparoscopia eseguito su giovane paziente oncologica

Per l'assessore alla sanità del Veneto, Manuela Lanzarin, questo intervento "apre una strada importante per…

30/01/2023

Foggia, l’appello di un’oss del Gruppo Telesforo: “Non paragonateci a chi ha maltrattato i pazienti del Don Uva”

Nella lettera inviata alla redazione di Foggia Today un'operatrice socio-sanitaria chiede rispetto per chi svolge…

30/01/2023

Usl Toscana Nord Ovest, graduatoria bloccata per gli oss vincitori del concorso

Lo scorrimento è fermo per consentire la stabilizzazione degli assunti a tempo determinato durante l’emergenza…

30/01/2023

Prato, anziani maltrattati da infermieri e oss nella ex Rsa: Asl Toscana Centro va risarcita

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione a distanza di quasi otto anni dai fatti.…

30/01/2023

Asst Ovest Milanese, infermieri pronti allo stato di agitazione: “Ritmi di lavoro insostenibili”

I sindacati chiedono all'Azienda sanitaria un tavolo di confronto per discutere delle diverse criticità con…

30/01/2023