Nasce la stanza degli addii: i malati terminali positivi al Covid-19 potranno avere accanto i famigliari nel fine vita

Un ulteriore passo avanti nel percorso di umanizzazione delle cure è stato compiuto presso il reparto di terapia intensiva del policlinico San Martino di Genova grazie alla realizzazione di una speciale stanza nella quale i pazienti in condizioni critiche o terminali potranno trascorrere gli ultimi momenti di vita.

È stata ribattezzata la “stanza degli addi” e sarà prevalentemente occupata da malati positivi al Covid-19 negli ultimi giorni o ore di vita.

Advertisements

La realizzazione di tale spazio permetterà di ridurre la sofferenza che può essere provocata in generale, dalle malattie gravi e con alto tasso di mortalità.

Tale disagio è reso ancora più atroce a causa del distacco in solitudine

, per mariti e mogli, figli e figlie a causa della pandemia.

«Le esigenze di sicurezza non possono venire meno, ma come reparto ci siamo imposti di fare l’impossibile perché, nei casi in cui la situazione diventa critica, nessuno debba morire in solitudine – raccontano più persone nella rianimazione del Policlinico – Per fortuna la positività spesso viene meno nel decorso della malattia e, in questi casi, abbiamo chiesto e ottenuto dalla direzione di poter allestire uno spazio dedicato”.

 

Dott. Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Tumore al cervello, un semplice esame delle urine può favorire la diagnosi precoce

Un team di ricercatori giapponesi ha scoperto due proteine chiave rilevabili nelle urine e associate allo…

07/02/2023

Cibi ultraprocessati e danni alla memoria: attenzione agli “isospettabili”

Gli studiosi stanno individuando come tali alcuni elementi legati a un immaginario "sano". Avevamo già…

07/02/2023

Tumori, nuove speranze di cura da uno studio made in Italy

I ricercatori del San Martino di Genova lavorano allo sviluppo di una terapia che promette…

07/02/2023

Cambio divisa, Ao Cannizzaro dovrà pagare un totale di 200mila euro a 74 infermieri

Lo ha stabilito la Corte d'Appello, confermando la sentenza di primo grado. Esulta il sindacato…

07/02/2023

Autonomia differenziata in sanità, il monito di Schillaci: “Regioni siano guidate dal ministero”

Si infiamma il dibattito politico sul disegno di legge presentato dal ministro per gli Affari…

07/02/2023

Ucraina, morto l’infermiere eroe Pete Reed: ha salvato migliaia di vite nelle zone di guerra

Se n'è andato a soli 33 anni. Una bomba russa è esplosa sulla piccola ambulanzache…

07/02/2023