Regionali

Medici e infermieri uscivano in orario di lavoro per fare una passeggiata o gite al mare: 90 gli indagati a Roma 

Sono quasi 90 tra medici e infermieri gli indagati agli Istituti Fisioterapici Ospitalieri (Ifo) di Roma, i colleghi timbrano i cartellini mentre loro erano fuori dalla struttura per una passeggiata o per una gita al mare o, come in alcuni casi, per svolgere un secondo lavoro.

Un sistema quasi perfetto che però non è sfuggita ai vertici dell’Ifo che ha denunciato tutto alla Procura di Roma.

Advertisements

La Procura dopo vari pedinamenti e telecamere nascoste ha denunciato 89 persone tra cui ex dipendenti e un noto virologo per falso e truffa aggravata e continuata ai danni di un ente ospedaliero finanziato dal Ministero della Sanità e della Regione Lazio.

I fatti risalgono al periodo precedente alla pandemia da coronavirus, fra l’ottobre 2018 a giugno 2019.

Nel frattempo, invece, alcune persone sotto indagini hanno rilasciato delle dichiarazioni. Uno fra i dirigenti si è difeso spiegando: “Per fare una tac si lavora in equipaggio, tra medico, tecnico radiologo, infermiere, impiegato amministrativo. Per fare prima uno andava a timbrare per tutti e quattro. È un comportamento scorretto, ma non è un reato.”

Per altre persone indagate, invece, è stata l’avvocata Giuseppina Tenga a dichiarare: “Le mie assistite, nell’unico caso contestato, stavano operando: la chirurga, per risparmiare tempo, era andata a timbrare anche per l’anestesista, mentre lei stava addormentando il paziente.” 

Redazione NurseTimes

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

L’Ordine degli Infermieri di Perugia si esprime sulla sentenza del Consiglio di Stato che boccia le UDI (Unità di Degenza Infermieristica) 

"L'Ordine degli Infermieri di Perugia (OPI) chiarisce la propria posizione sulla sentenza adottata dal Consiglio di…

02/07/2022

Violenza infermieri: è necessario agire sulla leva della comunicazione di massa

Sanità, Nursing Up De Palma: «Violenza infermieri: è necessario agire, una volta per tutte, sulla…

01/07/2022

Cosa è successo nei reparti di Emodialisi durante la pandemia da  COVID-19? Presentazione di uno studio qualitativo fenomenologico

Autori: Dott. Cosimo Della Pietà, Dott. Giovanni Andre Morabito, Dott. Francesco Germini. Abstract L’origine del…

01/07/2022

La dott.ssa Farina presenta la tesi “Trapianto di rene: ruolo dell’infermiere nell’assistenza post-trapianto”

Grande successo per il nostro progetto editoriale denominato NeXT che permette ai neolaureati in medicina, infermieristica e…

01/07/2022

Interfaccia cervello-macchina consente di nutrirsi a uomo con lesione spinale

La nuova tecnica, sviluppata dai ricercatori della Johns Hopkins University, utilizza bracci meccanici per aiutare…

01/07/2022

Stenosi aortica, procedura TAVI eseguita con Acurate Neo2 di nuova generazione riduce rischio di rigurgito aortico paravalvolare

Presentati risultati di uno studio condotto su 900 pazienti italiani e contenuti nel nuovo Registro…

01/07/2022