Il collegio Ipasvi di Asti raggirato, ritira il patrocinio per l’evento NoVax

Il sospetto che il collegio provinciale Ipasvi di Asti patrocinasse un evento riguardante i vaccini visti da una prospettiva decisamente non scientifica ha fatto insorgere molti colleghi e nostri lettori

Numerose segnalazioni sono giunte alla redazione di Nurse Times riguardanti l’evento che si svolgerà lunedì 30 ottobre 2017 presso il Centro Culturale San Secondo.

Tra gli ospiti invitati all’evento Dario Miedico, epidemiologo molto attivo nel Comilva, il Coordinamento del movimento italiano per la libertà di vaccinazione e la tutela dei diritti dei danneggiati da vaccino. Già sotto processo per le sue posizioni considerate contrarie ai vaccini, è stato radiato dall’Ordine dei medici di Milano nel mese di maggio scorso.

Advertisements

Durante la giornata sarà trasmesso anche un documentario a cura di Andrew Wakefield, ex medico e chirurgo britannico radiato, conosciuto principalmente per una pubblicazione scientifica fraudolenta del 1998, nella quale sosteneva la correlazione, oggi smentita, tra il vaccino trivalente MPR (morbillo, parotite, rosolia) e la comparsa di autismo e malattie intestinali.

Non appena ricevuta tale segnalazione abbiamo provveduto a segnalare l’evento alla dott.ssa Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione Nazionali Collegi Ipasvi, che si è subito attivata.

Anche il collegio provinciale Ipasvi ha commentato quanto accaduto, provvedendo al ritiro del patrocinio, attraverso un comunicato stampa che riprendiamo integralmente:

In questi giorni ci è stata più volte segnalata una situazione incresciosa, a noi già nota e al cui proposito ci siamo già attivati per trovare risoluzione.
Ci riferiamo al patrocinio dato dal Collegio IPASVI di Asti all’evento “Le vaccinazioni viste da un’altra prospettiva“.

Il materiale pubblicitario distribuito per l’evento è molto diverso da quello propostoci in sede di richiesta di patrocinio. Dal materiale da noi esaminato, l’incontro del 30 ottobre risultava orientato verso una discussione sull’impatto socio-culturale della legge 191/2017, e andava ad integrare un primo evento (previsto per il 18 ottobre) in cui l’argomento vaccini veniva approfondito sotto l’aspetto epidemiologico e della medicina del lavoro.

Nel materiale da noi esaminato MAI e in NESSUN MODO venivano proposti un approccio antivaccinista o delle argomentazioni a suffragio di qualsiasi tesi antiscientifica; men che meno è stato fatto alcun riferimento alla proiezione dello pseudo-documentario “Vaxxed”: figuriamoci se saremmo mai stati così folli da affiancare il nome del Collegio a quello di Wakefield!!

Risulta quindi evidente come il Collegio IPASVI di Asti sia stato di fatto raggirato (ancora non sappiamo se in buona o malafede) per ottenere il patrocinio, che è ovviamente in fase di ritiro (ma, come è sfortunatamente comprensibile, anche tramite provvedimenti legali mancano il tempo e le risorse materiali per ritirare il materiale pubblicitario distribuito dagli organizzatori).

Possiamo garantire in completa franchezza che lo stesso Consiglio Direttivo è il primo ad essere sconcertato da questa assurda manovra (mai capitata prima d’ora, nonostante i numerosi patrocini concessi e l’accurato procedimento di selezione degli stessi), della quale garantiamo verranno individuati ed eventualmente sanzionati i responsabili.”

 

Rientra quindi nel migliore dei modi quello che stava diventando (soprattutto sui social) un caso nazionale, già attenzionato dai soliti detrattori.

Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Rsa Sandro Pertini: lavoratori lasciati senza stipendi e tredicesima sottoposti a turni di 14 ore no-stop. Interviene la Fials

ALLA RSA SANDRO PERTINI I LAVORATORI LASCIATI SENZA STIPENDI E TREDICESIMEE SOTTOPOSTI A TURNI DI…

27/05/2022

Schizofrenia: come migliorare il percorso di cura

Affrontare i problemi connessi ai pazienti psichiatrici è l'obiettivo del Tavolo regionale schizofrenia - Focus…

27/05/2022

Epatocarcinoma, a Napoli la prima tappa del roadshow Roche

In Campania il più elevato numero di casi di HCC, tra i tumori più aggressivi…

27/05/2022

Giornata del sollievo, Fnopi: “Prendersi cura della persona è un nostro impegno, una nostra promessa”

Infermieri sempre più protagonisti sulla scena dell'assistenza domiciliare per cure palliative e terapia del dolore.…

27/05/2022

Infermieri: tutto quello che c’è da sapere sull’obbligo ECM triennio 2020 – 2022

La pandemia ha cambiato la vita di milioni di persone, ed ovviamente anche la formazione…

27/05/2022