NT News

Deroga al vincolo di esclusività delle professioni sanitarie: il corso di FIALS Milano

Legge 26 maggio 2023, n. 56: profondità e controversie nella liberalizzazione delle professioni sanitarie – Il corso residenziale di FIALS Milano

A diversi mesi dall’entrata in vigore della Legge 26 maggio 2023, n. 56, che ha convertito il decreto-legge 30 marzo 2023, n. 34, nel panorama delle professioni sanitarie si delineano domande senza risposta, incongruenze e paradossi. L’attenzione si concentra sull’articolo 13, che introduce un significativo allentamento del vincolo di esclusività per il personale infermieristico, ostetrico e tecnico-sanitario impiegato nel settore pubblico della sanità.

Un passo controverso verso la libertà professionale

La modifica, estendendo la possibilità di svolgere prestazioni al di fuori dell’orario di servizio fino al 31 dicembre 2025, ha superato il precedente limite settimanale di 8 ore. Se inizialmente considerata come uno stop definitivo al vincolo di esclusività, la norma è ora avvolta da controversie, scetticismo e incertezza tra i professionisti coinvolti.

Advertisements


SCARICA LA TUA TESI


Il corso residenziale di FIALS Milano Area Metropolitana

FIALS Milano Area Metropolitana ha risposto a questa complessa situazione organizzando un corso residenziale approfondito. L’obiettivo è stato chiarire le questioni controverse legate alla struttura della norma, alla sua interpretazione e all’applicazione pratica.

Osservazioni chiave sulla norma

1. Provvisorietà persistente: nonostante la reintroduzione di un termine finale, la norma continua a essere provvisoria.

2. Richiamo all’art. 53 del d.lgs. 165/2001: le fattispecie di incompatibilità e cumulo di impieghi sono richiamate dalla normativa.

3. Stranezze nella libera professione: La disposizione sul “rispetto della normativa sull’orario di lavoro” sembra strana in quanto non impone al datore di lavoro di effettuare controlli.

4. Regime giuridico indefinito: Il regime giuridico, fiscale e previdenziale dell’attività consentita è ancora totalmente indefinito.

5. Procedure autorizzative complesse: La procedura di autorizzazione richiesta all’azienda di appartenenza pone diverse condizioni, dalla priorità alle esigenze organizzative al rispetto dell’orario di lavoro.

Il ruolo chiave dei regolamenti aziendali

Il rilascio dell’autorizzazione è subordinato a una serie di condizioni dettagliate, tra cui la conformità all’orario di lavoro e alle giornate di riposo. L’importanza di questi dettagli è tale che il regolamento interno di ogni azienda potrebbe diventare oggetto di confronto sindacale per disciplinare le lacune della norma e le interpretazioni emanate dalla Conferenza delle Regioni.

Un appello alla chiarezza

Il Dr. Vincenzo Chianese, Dirigente Territoriale FIALS, sottolinea che il confronto con le organizzazioni sindacali avrebbe potuto portare a una norma più chiara ed efficace. Attualmente, siamo lontani dalla fase di attuazione, con l’auspicio di una futura contrattazione che includa un chiaro riferimento all’indennità di esclusività, simile a quella dei dirigenti medici, come chiave di una codifica unica e chiara.

In conclusione, mentre il panorama normativo delle professioni sanitarie continua a evolversi, le incertezze e le sfide interpretative rimangono aperte, con la speranza di una chiarezza futura.

Dr. Vincenzo Chianese, Dirigente Territoriale FIALS Milano Area Metropolitana

Scopri come guadagnare pubblicando la tua tesi di laurea su NurseTimes

Il progetto NEXT si rinnova e diventa NEXT 2.0: pubblichiamo i questionari e le vostre tesi

Carica la tua tesi di laurea: tesi.nursetimes.org

Carica il tuo questionario: https://tesi.nursetimes.org/questionari

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Infermiere di ricerca: una nuova figura professionale al Centro Sclerosi Multipla del San Raffaele

Grazie al contributo di Roche una nuova figura professionale è nata al Centro Sclerosi Multipla dell’Irccs Ospedale San…

16/07/2024

A Bologna lo stipendio da infermiere non basta a tirare avanti. Nursind: “Professione non più attrattiva”

Carenza di personale, turni di lavoro massacranti, stipendi bassi, ferie saltate e, in generale, condizioni…

16/07/2024

Asp del Forlivese: avviso pubblico per eventuale conferimento di incarichi a infermieri

L'Asp del Forlivese ha indetto un avviso pubblico per la formazione urgente di un elenco…

16/07/2024

Fials Milano celebra il successo delle sue attività a tutela legale del personale sanitario: i numeri

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Fials Milano. Fials Milano è lieta di annunciare…

16/07/2024

Corso Ecm (18 crediti) Fad gratuito per infermieri: “Il cancro per il cuore: lo scompenso cardiaco”

DreamCom promuove il corso Ecm Fad gratuito "Il cancro per il cuore: lo scompenso cardiaco",…

15/07/2024

Roma: infermiera di 24 anni aggredita sessualmente in ambulanza da paziente 55enne

Roma, 13 luglio 2024 - Un episodio scioccante ha scosso il quartiere di San Lorenzo…

15/07/2024