? Speciale CoronaVirus ?

Zona arancione, come comportarsi nelle 5 regioni interessate

Le indicazioni in tema di spostamenti, ristorazione, attività motoria e altre attività.

In base all’Ordinanza del ministero della Salute del 23 aprile sono cinque le regioni alle quali si applicano, a partire da lunedì 26 aprile e per 15 giorni, le misure di cui alla cosiddetta zona arancione. Si tratta di Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Valle d’Aosta (resta rossa la sola Sardegna; in giallo tutte le altre). Di seguito le indicazioni su come comportarsi in queste cinque regioni.

Spostamenti
  • È vietato spostarsi fra regioni, salvo per chi è in possesso della certificazione verde Covid-19 (vaccinazione, guarigione da Covid, tampone negativo).
  • È vietato circolare dalle 22 alle 5.
  • È vietato spostarsi fuori dal proprio comune.
  • È consentito spostarsi all’interno del comune verso un’abitazione privata, una sola volta al giorno, per massimo quattro persone, oltre figli minori di 18 anni, persone con disabilità o non autosufficienti.
Ristorazione
  • Ristoranti, gelaterie e pasticcerie sono chiusi. È consentito il servizio a domicilio e, fino alle 22, l’asporto.
  • I bar sono chiusi. È consentito il servizio a domicilio e, fino alle 18, l’asporto.
Attività motoria
  • Lo sport è consentito all’aperto e presso i centri sportivi all’aperto.
Altre attività
  • I negozi sono aperti.
  • I servizi alla persona sono aperti (parrucchieri, barbieri, centri estetici).
  • Musei, cinema e teatri sono chiusi. Vietate sagre e feste.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Progetto cassia: telemonitoraggio smart di pazienti a rischio post ictus, testato durante il lockdown 2020

Presentato a Trieste Next il sistema di telemonitoraggio elaborato con il progetto Cassia utile durante…

28/09/2021

Niente dose di metadone: tossicodipendente vandalizza l’auto di un infermiere

E' accaduto nella cittadina sarda di Guspini. L'aggressore è stato denunciato per danneggiamento e minaccia.…

28/09/2021

Vamping: la “droga” notturna dei giovani. Omceo Venezia lancia l’allarme

Stando a unio studio condotto su 367 studenti di una scuola superiore di Conegliano, gli…

28/09/2021

Coronavirus, una famiglia di infermieri in prima linea: Mattarella premia 4 fratelli

Stefania, Maria, Valerio e Raffaele Mautone hanno ricevuto l’onorificenza del Cavalierato della Presidenza della Repubblica.…

28/09/2021

Covid, 22 morti in 2 Rsa nel Potentino: rinvio a giudizio per tre persone

Le persone coinvolte, che gestivano e dirigevano le due strutture di Marsicovetere e Brienza, sono…

28/09/2021

Stadi, teatri e cinema: dal Cts via libera all’aumento della capienza

Col Green Pass obbligatorio cambiano le misure anti-Covid relative a manifestazioni sportive e attività dello…

28/09/2021