Notizie primo piano

Tesi infermieristica: Analisi del piano terapeutico Kaftrio in pazienti affetti da Fibrosi Cistica

NurseTimes è l’unica Testata Giornalistica Sanitaria Italiana (Reg. Trib. Bari n. 4 del 31/03/2015) gestita da Infermieri, quotidiano divenuto il punto di riferimento per tutte le professioni sanitarie. Ogni pubblicazione su NurseTimes è spendibile nei concorsi e avvisi pubblici

Sono numerose le tesi di laurea arrivano al nostro indirizzo mail (redazione@nursetimes.org) e che arricchiscono il nostro progetto editoriale denominato NeXT che permette ai neolaureati in medicina, infermieristica e a tutti i professionisti della sanità di poter pubblicare la loro tesi di laurea sul nostro portale 


Gentile Direttore di NurseTimes,

Advertisements

mi chiamo Amato Giorgia, dottoressa in Infermieristica laureata il giorno 15 Novembre 2021 presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” (sede Policlinico). Di seguito vorrei porre alla Sua attenzione, e quella dei suoi lettori, il mio lavoro di tesi sperimentale svolto all’interno del Centro Unico di riferimento per la Fibrosi Cistica del Policlinico di Bari.

ABSTRACT

Background

La Fibrosi Cistica (FC) è una malattia genetica ereditaria a trasmissione autosomica recessiva a carattere multi-sistemico e andamento cronicamente evolutivo. La mutazione di entrambi gli alleli del gene CTFR porta al malfunzionamento dei canali che regolano il passaggio di ioni cloro e sodio sulla superficie cellulare: questo rende le secrezioni delle ghiandole esocrine vischiose, asciutte e disidratate in quanto povere di acqua e ostruiscono i canali e i dotti secretori compromettendo la funzione e la struttura stessa degli organi coinvolti.

Pur non esistendo una cura definitiva per la malattia, negli ultimi decenni sono stati sperimentati farmaci potenziatori e correttori, ovvero nuove molecole in grado di agire sul difetto genetico di base, migliorando la produzione e la funzionalità della proteina CTFR. L’ultimo farmaco messo in commercio è stato Kaftrio.

Materiali e metodi

Obiettivo del presente studio è svolgere un’indagine esplorativa che fornisca un quadro generale dell’approccio da parte dei pazienti alla nuova terapia con Kaftrio. Lo scopo principale è quello di indagare l’aderenza, la compliance e i risultati ottenuti nei pazienti dall’inizio della terapia e il grado di informazione e educazione terapeutica ricevuto da parte dell’equipe di reparto e soprattutto da quella infermieristica.

L’indagine è stata svolta nel reparto di Fibrosi Cistica del Policlinico di Bari attraverso la realizzazione di un questionario rivolto ai pazienti che assumono Kaftrio e a coloro che assumono uno degli altri farmaci modulatori esistenti.

Risultati

I dati emersi dallo studio hanno dimostrato ottima aderenza e compliance del paziente nei confronti della terapia, netto miglioramento dello stato di salute e della qualità di vita.

Nonostante ciò, sono state evidenziate delle lacune dal punto di vista informativo specie da parte dell’equipe infermieristica e riguardanti gli effetti collaterali della terapia. Al termine dell’analisi dei dati ottenuti, è stato ritenuto necessario predisporre una procedura infermieristica con dei criteri di educazione strutturati da fornire al paziente.

Conclusioni

La procedura potrà essere utilizzata in reparto per educare e monitorare tutti i pazienti che si approcciano a Kaftrio sia dagli infermieri che dagli studenti tirocinanti.

Sarà utile anche per formare il nuovo personale in vista di un possibile turn over di dipendenti e infine, in base ai risultati ottenuti dalla sua applicazione, potrà essere utilizzata anche per gli altri farmaci modulatori, con le opportune modifiche.

Redazione NurseTimes

Allegato

Tesi infermieristica: Analisi del piano terapeutico Kaftrio in pazienti affetti da Fibrosi Cistica e bisogni educativi ad esso correlati. Indagine sperimentale presso il Centro Unico di Riferimento Dell’ A.O.U. Policlinico di Bari

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Caparezza ai politici “gli infermieri lavorano oltre misura con retribuzioni poco edificanti”. Il video

Il famoso talento Pugliese Caparezza, pseudonimo di Michele Salvemini, nel suo video elogia gli infermieri…

24/01/2022

Uil Fp Taranto “Assumere subito i 566 infermieri vincitori del concorso”

La Uil Fp attraverso una nota inviata alla Direzione Generale della Asl tarantina chiede di…

24/01/2022

Sciopero nazionale degli infermieri il 28 gennaio. Le indicazioni del Nursind

Roma, 24 gennaio – La mancata erogazione dell’indennità di specificità in manovra, una professione usurante,…

24/01/2022

Concorso infermieri Puglia: la regione blocca le chiamate dei vincitori?

Ancora un colpo di scena sul concorso per infermieri pugliese. Dalle nostre fonti, finora sempre…

24/01/2022

Opi Fi-Pt “Tra contagi e sospensioni la carenza d’infermieri si fa sentire”

Opi Firenze-Pistoia: «Serve una cabina di regia per trovare soluzioni condivise» Massai: «Necessario garantire in tempi…

24/01/2022

Nursing Up: 230-350mila unità è il fabbisogno di infermieri nei prossimi anni

Il futuro a tinte fosche della sanità italiana. L'Italia avrà bisogno sempre di più di…

24/01/2022