Mal di testa, inalazione di cannabis riduce il dolore del 50%

Un nuovo studio è stato pubblicato sull’uso della cannabis per alleviare il mal di testa.

La ricerca è stata condotta da alcuni studiosi americani.

Advertisements


SCARICA LA TUA TESI


L’uso della cannabis per alleviare il mal di testa e l’emicrania è relativamente comune, ma la ricerca sulla sua efficacia rimane scarsa.

Abbiamo cercato di determinare se l’inalazione di cannabis riduce le valutazioni del mal di testa e dell’emicrania, nonché se il sesso, il tipo di cannabis (concentrato vs fiore), delta-9-tetraidrocannabinolo, cannabidiolo o la dose contribuiscono ai cambiamenti in queste valutazioni. Infine, abbiamo esplorato le prove di tolleranza a questi effetti.

si legge nello studio

I dati di archivio sono stati ottenuti da Strainprint, un’app di cannabis medica. L’app consente ai pazienti di monitorare i sintomi prima e dopo aver utilizzato diversi ceppi e dosi di cannabis.

I rececatori hanno utilizzato modelli di punteggio di cambiamento latente e modelli multilivello per analizzare i dati di 12.293 sessioni in cui la cannabis è stata utilizzata per trattare il mal di testa e 7.441 sessioni in cui la cannabis è stata utilizzata per curare l’emicrania. Ci sono state riduzioni significative nelle valutazioni del mal di testa e dell’emicrania dopo l’uso di cannabis.

Gli uomini riportavano riduzioni maggiori del mal di testa rispetto alle donne.

I risultati dello studio: la cannabis riduce il dolore del 50%

La cannabis inalata riduce il dolore da mal di testa auto-riferito e la gravità dell’emicrania di circa il 50%. Tuttavia, la sua efficacia sembra diminuire nel tempo e i pazienti sembrano utilizzare dosi maggiori nel tempo, suggerendo che la tolleranza a questi effetti può svilupparsi con l’uso continuato.

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Cure palliative: in Italia solo 8 hospice pediatrici

In Italia esistono solo otto hospice pediatrici funzionanti per le cure palliative ai bambini affetti…

22/02/2024

Nursing Up invita il Ministro Schillaci a scendere sul campo per affrontare la grave crisi di infermieri

Salute, Nursing Up De Palma: «Carenza infermieri, secondo le recenti uscite del Ministro Schillaci ne…

22/02/2024

Lite in ospedale tra primario e infermiere: intervengono i carabinieri

Come se non bastassero le aggrassioni di pazienti e caregiver ai danni del personale sanitario,…

22/02/2024

Pensionato trovato morto in una pozza di sangue al Monoblocco di Carrara: 9 indagati tra medici e infermieri

Lido Rossi, un pensionato di 84 anni, è stato trovato senza vita la sera del…

22/02/2024

Centro Residenziale “Matteo Remaggi” di Cascina (Pisa): avviso di selezione per oss

Il Centro Residenziale "Matteo Remaggi" di Cascina (Pisa) ha indetto una procedura selettiva pubblica per…

22/02/2024

Lettera aperta al ministro Schillaci: “Si valorizzi la figura dell’oss”

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta firmata dagli operatori socio-sanitari Marianna Casella, Maria Luisa Busco,…

22/02/2024