Notizie primo piano

La regione Piemonte lancia un progetto innovativo di comunicazione con i cittadini

La regione Piemonte, grazie allo staff dell’assessorato alla sanità guidata da Luigi Icardi lanciano uno strumento innovativo di comunicazione con i propri cittadini utilizzando uno strumento molto diffuso: WhatsApp

Il Sistema comunicativo si basa su algoritmi capace di dare risposte immediate alle più comuni domande poste dai cittadini. Si propone quindi come una guida certa e valida per tutti i piemontesi alle prese con la campagna vaccinale, green pass e tanto altro, componendo e salvando semplicemente in rubrica il numero di telefono 334 6681342 messo a disposizione della regione.

I cittadini così potranno ricevere in tempo reale tutte le informazioni richieste.

Abbiamo raggiunto telefonicamente l’Assessore Icardi che ci ha anticipato l’implementazione di nuovi servizi.

“Lo strumento utilizzato permette anche agli anziani di interagire e ricevere informazioni in modo smart e veloce. Lo stiamo ampliando con un sistema di risposta regolato da un algoritmo quindi avremo sempre più argomenti a disposizione delle persone”

commenta Icardi.

“Le evoluzioni puntano ad una aumentata capacità elaborativa delle domande, immetteremo informazioni e ci sarà personale dedicato che curerà il sistema per avere la possibilità di selezionare sempre di più la domanda fornendo la risposta più adeguata”, conclude l’assessore.

Di seguito il video informativo sul suo utilizzo

Giuseppe Papagni

Ultimi articoli pubblicati

Giuseppe Papagni

Nato a Bisceglie, nella sesta provincia pugliese, infermiere dal 94, fondatore del gruppo Facebook "infermiere professionista della salute", impegnato nella rappresentanza professionale, la sua passione per l'infermieristica vede la sua massima espressione nella realizzazione del progetto NurseTimes...

Leave a Comment
Share
Published by
Giuseppe Papagni

Recent Posts

Evento ECM OPI BT e CNAI BT:

LA CULTURA DEI VACCINI:  COSA ABBIAMO IMPARATO DAL COVID 19 Si terrà il prossimo 23…

18/10/2021

Anche in guerra attaccare un ospedale o sparare su un infermiere è un crimine

I fatti di sabato 09/10/2021 e il barbaro attacco al pronto soccorso dell'ospedale Romano "Policlinico…

18/10/2021

Infarto, aria inquinata aumenta il rischio

Uno studio condotto da ricercatori della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS ha evidenziato un’associazione…

18/10/2021

Tumore al polmone: nuovi test per valutazione simultanea di alterazioni genetiche

Si chiamano Ngs (Next Generation Sequencing) e possono migliorare l'aspettativa di vita dei pazienti. Scoprire…

18/10/2021

Coronavirus, proposta Federfarma: “Tampone gratis a chi prenota vaccino”

L'invito alle farmacie rappresenta un "ulteriore incoraggiamento a immunizzarsi contro il Covid". Federfarma ha invitato…

18/10/2021

Infermiere di famiglia, Costa promette: “Sarà figura di riferimento”

Il sottosegretario alla Salute annuncia la volontà di allineare l’offerta formativa al fabbisogno di professionisti.…

18/10/2021