Cittadino

Kinesio taping: conosciamolo meglio

Ne parliamo attraverso un approfondimento a cura di Irccs Humanitas.

Il kinesio taping è un metodo terapeutico che utilizza cerotti elasticizzati colorati, spesso di tonalità vivaci, applicati sul corpo in caso di patologie ortopediche, linfatiche e neurologiche. È stato inventato negli anni Settanta dal dottor Kenzo Kase, un chiropratico giapponese, e da allora ha continuato a evolversi. Il cerotto elastico è realizzato in cotone ed è utile sia nella fase acuta che in quella cronica.

A cosa serve il kinesio taping

Il kinesio taping  può essere utile in presenza di:

Advertisements


SCARICA LA TUA TESI


  • edemi ed ematomi sottocutanei;
  • tendiniti;
  • contratture e tensioni muscolari;
  • esiti traumatici articolari e muscolari.

Viene applicato sulla pelle e, a seconda del modo in cui viene posizionato (posizione specifica, direzione, tensione, tipo di cerotto), può inibire l’attività di un muscolo sovraccaricato o contratto oppure stimolare un muscolo meno tonico per favorire il ripristino della motilità. Ciò è possibile grazie ai recettori nervosi presenti nella cute che, quando stimolati da fattori esterni, comunicano con i muscoli sottostanti e con i recettori nervosi presenti.

Il kinesio taping in particolare svolge due importanti funzioni: una drenante e una stabilizzante. Nella fase acuta, ad esempio, può aiutare a drenare i liquidi in caso di edema grazie alla sua azione meccanica: il cerotto agisce sulla pelle influenzando il flusso linfatico, favorendo il drenaggio e facilitando l’assorbimento dei liquidi accumulati. Inoltre può essere prescritto nella fase cronica per stabilizzare le articolazioni

 e, mantenendo in posizione corretta le articolazioni, contribuisce a proteggere tendini e legamenti.

I benefici del kinesio taping

È importante sottolineare che il kinesio taping deve essere prescritto da un professionista specializzato e utilizzato solo quando è ritenuto appropriato. Pertanto è fondamentale affidarsi a specialisti esperti per ottenere i migliori risultati. Inoltre l’applicazione dei cerotti deve essere eseguita da un medico o un fisioterapista adeguatamente preparato e competente. Esistono corsi specifici per apprendere la corretta applicazione di questi speciali cerotti.

Se utilizzato correttamente, il kinesio taping può rivelarsi molto efficace. Garantisce libertà di movimento grazie alla sua elasticità, mantenendo comunque gli effetti protettivi desiderati. Inoltre, essendo realizzato in cotone puro, riduce il rischio di allergie e irritazioni cutanee.

Redazione Nurse Times

Fonte: Irccs Humanitas

Seguici su:

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Tutti i concorsi in scadenza per infermieri, infermieri ricercatori e pediatrici, fisioterapisti, oss e altre professioni sanitarie

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DELLE MARCHE DI ANCONA Concorso pubblico aggregato degli enti del SSR Marche,…

25/02/2024

Tar annulla bando concorso infermieri Asl di Caserta: andava fatta prima la mobilità

Daniela Balzano e Lorenzo Antelmi, infermieri, trionfano contro l'Asl di Caserta, dimostrando l'importanza della mobilità…

25/02/2024

Quando la sanità incontra gli affari: il gruppo San Donato si appresta a quotarsi in borsa

Il gruppo ospedaliero privato San Donato, leader nel settore in Italia con 56 strutture e…

24/02/2024

Schillaci interviene a Repubblica sulla carenza di infermieri: “li prendiamo dall’estero”

Nelle ultime settimane, la crisi di organico degli infermieri è stata al centro del dibattito…

24/02/2024

Licenziamento di massa degli infermieri usa e getta dell’AOU Dulbecco di Catanzaro

L'Azienda Ospedaliera Universitaria "Dulbecco" di Catanzaro è stata oggetto di recente polemica per il licenziamento…

24/02/2024

Rinnovo contratto: aumento di 160 euro, potere d’acquisto annullato dall’inflazione galoppante

Il nuovo contratto per il comparto (infermieri, oss, ostetriche, ecc.) valido per il periodo 2022/24,…

24/02/2024