Infermiere responsabile dell’assistenza del percorso perioperatorio

L’infermiere responsabile dell’assistenza del percorso perioperatorio eroga in autonomia le cure durante tutta l’esperienza che la persona assistita sperimenta nel percorso chirurgico, nelle aree pre-operatorie intra-operatorie e post-operatorie.

L’infermiere sostiene accompagna e si relaziona con l’assistito. Lavora in équipe e collabora in sinergia con gli altri professionisti nelle cure anestesiologiche, chirurgiche e di gestione delle tecnologie, con competenze teoriche cliniche e tecnologiche di elevato livello.

Le competenze dell’infermiere responsabile dell’assistenza del percorso perioperatorio vengono acquisite attraverso programmi formativi accademici specifici o attraverso un percorso di ertificazione di specifiche competenze di natura specialistica. Master specialistico
e documentata certificazione sono di garazia delle competenze.

Tale figura inserita in équipe multidisciplinare agisce con autonomia decisionale in ambito assistenziale e collabora in sinergia con altre figure professionali. L’infermiere può operare in ambulatorio di pre-ospedalizzazione chirurgica, nelle sale operatorie, nelle recovery room e PACU. Può operare, inolre, nei campi in cui si praticano tecniche invasive e in Centrale di sterilizzazione.

Fonte: ehealthnews.it (Salvatore Casarano);

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Il Covid 19 potrebbe infettare i testicoli

IlCovid-19 potrebbe provocare infezioni ai testicoli. A scoprirlo gli scienziati dell’Università del Texas Medical Branch…

2 ore ago

Allattamento: dieta e falsi miti

Quando si sta allattando, si può mangiare ciò che più si desidera, tuttavia è bene…

3 ore ago

Puglia, ipotesi stipula di protocollo d’intesa tra RSA e ASL per reclutare Infermieri: la Fials frena

Il Dipartimento salute della regione Puglia apre alle richieste delle RSA, incapaci di reclutare infermieri,…

4 ore ago

Arrestato medico assenteista: timbrava il badge e poi visitava in nero a domicilio

Accade a Figline (Firenze). Tutte le mattine il medico si presentava puntualmente in ospedale e…

4 ore ago

Amputazione della gamba a un 22enne per errore: 700mila euro di risarcimento

Il Giudice del Tribunale di Torino ha condannao Città della Salute a pagare oltre 700mila…

4 ore ago