Studenti

Dottore per una settimana? Adesso si può con il progetto alternanza scuola-lavoro

Trentacinque studenti delle scuole superiori indosseranno, fino ad aprile, i camici bianchi per seguire i dottori da vicino e scoprire ogni settore e aspetto della medicina, presso le sedi del Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale dell’Università di Bologna e del Policlinico Sant’Orsola

Dottore per una settimana è la prima edizione del progetto di Alternanza scuola-lavoro, ora PCTO – Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, messo in campo dal Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale dell’Alma Mater per l’orientamento dei giovani.

Fino a aprile, per un totale di 25 ore, gli studenti delle scuole superiori selezionati, vivranno i laboratori e le strutture del DIMES, (sia all’interno del IRCCS AOU di Bologna Policlinico di Sant’Orsola sia in strutture extra), per osservare così i medici e gli altri professionisti durante le loro attività quotidiane e condividerle seppur in un ambiente simulato, allo scopo di comprendere le difficoltà e le criticità intrinseche, ma anche le soddisfazioni professionali e l’intera gamma delle possibilità formative e occupazionali.


Il percorso si articola in diverse giornate dove gli studenti potranno assistere a una valutazione clinica interattiva del paziente in merito ai diversi apparati (tegumentario, sensoriale, cardiovascolare, respiratorio), apprendere informazioni sull’esecuzione di diverse indagini strumentali non invasive e, infine, avere una panoramica sui futuri sviluppi del campo sanitario con l’introduzione delle nuove tecnologie (dall’intelligenza artificiale alla modellazione 3D).

Così spiegano i docenti coinvolti nel progetto: “Si tratta di un’opportunità per dare uno sguardo al dietro le quinte prima di decidere se voler salire sul palcoscenico non parlando solo con la star del momento ma con tutta la compagnia: dal medico clinico all’esperto di laboratorio dall’ingegnere biomedico al fisico. Tante discipline, tante possibilità per il futuro dei nostri futuri studenti”.

Redazione Nurse Times

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Sanità territoriale, Bottega (Nursind): “Per potenziarla davvero bisogna investire sul capitale umano”

Il segretario nazionale del sindacato infermieristico, da noi contattato, interviene nel dibattito sui nuovi presidi…

01/12/2022

Recidive di infezione da Clostridioides difficile, Fda approva farmaco a base di microbiota fecale

Il prodotto, è sviluppato da Ferring Pharmaceutical, si chiama Rebyota ed è destinato a soggetti di…

01/12/2022

Mancano gli infermieri? No problem, all’Asst Sette Laghi arrivano gli oss

L'Azienda ha assunto 64 operatori socio-sanitari in più rispetto allo scorso anno. Per sopperire alla…

01/12/2022

Sanità Calabria, depositato in Senato un emendamento che prevede un’indennità giornaliera aggiuntiva per i sanitari di 118 e pronto soccorso

Corrisponde a un trentesimo della retribuzione mensile lorda in godimento. Per chi è in regime…

01/12/2022

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto istitutivo dell’ordine dei fisioterapisti

Il presidente Ferrante: Luogo di confronto per 70mila professionisti della salute Roma - "La pubblicazione…

01/12/2022

Sanità, i provvedimenti all’esame della Conferenza Stato-Regioni

Ieri, mercoledì 30 novembre, è tornata a riunirsi la Conferenza Stato-Regioni. All’ordine del giorno numerosi…

01/12/2022