? Speciale CoronaVirus ?

Covid-19, il virus può presentarsi sotto forma di infarto intestinale

Importante scoperta di un gruppo di ricercatori dell’Aou Sant’Anna di Ferrara. La particolarità riguarda il fatto che i pazienti efrano asintomatici, nonché negativi al tampone e alla Tac toracica.

Una ricerca condotta da una equipe multidisciplinare dell’Aou Sant’Anna di Ferrara ha permesso di scoprire un esordio anomalo del Covid-19 su tre pazienti deceduti e su un quarto guarito. Il virus, in questi casi, si è presentato sotto forma di infarto intestinale.

La particolarità della scoperta riguarda il fatto che i pazienti non avevano sintomi e risultavano negativi al tampone e alla Tac toracica. Così, asintomatici e negativi al Covid avevano in realtà una massiccia presenza del virus nell’apparato vascolare intestinale. Le analisi sono state svolte dopo il decesso. In conclusione, questa ricerca potrebbe essere il punto di partenza per indagare i nuovi metodi di trasmissione del coronavirus e mettere a punto test più affidabili per scoprire i positivi al Covid.

In via di pubblicazione su rivista scientifica, la ricerca ferrarese ha coinvolto anche il professor Paolo Zamboni, direttore del Centro di malattie vascolari del Sant’Anna. Come lui stesso ha spiegato, la scoperta apre alla possibilità che il coronavirus si possa presentare in modo del tutto inusuale, senza alcuna manifestazione tipica. La sintomatologia, in particolare, può essere localizzata solo a livello addominale e in mancanza totale di sintomi respiratori

.

“Un esordio possibile clinico del Covid-19 è completamente diverso da quanto si conosceva – ha spiegato Zamboni a Telestense –. Può esordire in pazienti completamente asintomatici con tampone negativo e tac negative per localizzazione respiratoria, con devastante localizzazione intestinale e cioè un’ischemia. Questi pazienti sono stati portati in sala operatoria in assoluta inconsapevolezza che si potesse trattare di Sars-Cov-2”.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Infermiera di rianimazione NoVax si unisce alla protesta dei camionisti. Sospesa dopo le dichiarazioni virali sul web

TRIESTE - Ha visto morire le persone. Da sempre, in carriera, ma ogni giorno, più…

17/10/2021

Sindrome premestruale: la dieta per alleviare i sintomi

Rilanciamo un approfondimento dell'Humanitas salute su un tema estremamente comune nelle donne: la sindrome premestruale…

16/10/2021

Villa S. Marco: l’infermiera più anziana sostituisce il vigilante nei weekend e controlla i green pass

Una nuova frontiera del più becero demansionamento infermieristico è stata varcata dai dirigenti della casa…

16/10/2021

Il bilancio della FNOPI è sempre più florido. Nonostante ciò, la quota annuale potrà aumentare di € 10 ad infermiere

La Presidente della FNOPI durante i lavori dell’ultimo Consiglio Nazionale ha paventato la presentazione del…

16/10/2021

“Io Resto” unico film documentario girato all’interno di un ospedale italiano durante la 1^ ondata da Covid-19

Il film prodotto da Michele Aiello, Luca Gennari e Zalab Film ha fatto anteprima mondiale…

16/10/2021

Alto Adige: nascono le scuole clandestine per i bambini con genitori NoVax

Risalendo la valle si arriva a Campo Tures. Qui la scuola che non c’è è in…

16/10/2021