Regionali

Concorso infermieri Puglia: vittoria per i lavoratori vincitori di concorso

Il 16 Gennaio 2022 immediatamente dopo la Pubblicazione della nomina dei Vincitori, il MOVIMENTO PERMENTE INFERMIERI e MOVIMENTO LAVORATORI SANITÀ hanno prontamente sengnalato, agli organi COMPETENTI della Regione e dell’ASL di Bari, tutte le problematiche relative all’assegnazione delle sedi dei Vincitori di Concorso, riportante nel nostro precedente articolo (Vedi articolo www.nursetimes.org).

Nei giorni successivi voci di corridoio e azioni discordanti da parte delle aziende hanno surriscaldato gli animi di tutti gli interessati, spingendo così un gruppo di lavoratori ad autorganizzarsi ed iniziare la protesta mediatica (Vedi articolo nursetimes.org), convogliata nella manifestazione del giorno 21/02/2022 sotto la Presidenza della Regione Puglia al fine di creare una interlocuzione diretta, senza filtri ed efficace, con i decisori e i tecnici (Vedi articolo nursetimes.org).
Le legittime istanze riportate sono state:

Advertisements
  • visti i fabbisogni concorsuali ormai desueti, dato l’imminente aggiornamento, si è proposto il rispetto della Prima sede scelta/preferenza del candidato vincitore;
  • visto il dato, non meno importante, che vedeva quasi la metà dei Vincitori già impegnati nelle aziende dell’ SSR a tempo determinato, ed il rischio di movimentare inutilmente troppe unità da un’azienda all’altra, creando solo un inutile balletto;
  • vista la problematica riguardante alcuni candidati già dipendenti delle Aziende Pugliesi che nonostante il concorso erano stati assegnati nuovamente nell’azienda dove già prestavano servizio o in aziende ancora più distanti dalla sede di residenza.

Prontamente ricevuti ed ascoltati dalla dott.ssa Caroli e dal dott. De Santis, i lavoratori hanno percepito la disponibilità e l’attenzione al confronto, cogliendo la volontà di tutto il tavolo di risolvere le problematiche dei lavoratori, create da meri tecnicismi burocratici.

Nei giorni successivi si sono susseguite diverse ricognizioni riguardanti i candidati vincitori ed idonei del concorso, in un clima di tensione molto alto dove ogni stakeholder avanzava le sue richieste e lamentele.

La coesione del gruppo, il costante impegno, spesso silente e senza alcun protagonismo da parte dei lavoratori autorganizzati, hanno incontrato la sensibilità e la disponibilità da parte della macchina politica (il Presidente della Regione Emiliano e l’Assessore alla Sanità Palese) ed amministrativa (la dott.ssa Caroli, il dott. Montanaro e il dott. De Santis), che con un incessante impegno e volontà hanno superato e risolto gli ostacoli burocratici che rendevano una “condanna” l’essere vincitore.

Una strada che sembrava tortuosa ed in salita, alla fine del percorso ha portato ad ogni vincitore un bellissimo panorama: quello della propria casa.

Ci auguriamo che tutto questo impegno non sia vano e possa permettere anche a tutti gli idonei al concorso, di tornare a casa e che l’unione della categoria, senza inutili guerre e protagonismi, sia la via maestra da seguire per permettere a tutti di lavorare in condizioni dignitose con un adeguato rapporto numerico di personale rispetto al carico assistenziale per garantire la migliore assistenza e cura ai pugliesi.

Gli Infermieri Attivi Vincitori del Concorso Puglia

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Infermiere aggredito dal paziente positivo che gli impedisce di mangiare la pizza in P.S.

A farne le spese questa volta un infermiere in servizio presso il pronto soccorso. Il…

30/06/2022

Terremoto all’Ordine dei Medici Roma: AADOSS procede al commissariamento per corruzione

L’Associazione Avvocatura Degli Operatori Sanitari e Socio-Sanitari (AADOSS) gemella dell’Associazione Avvocatura Degli Infermieri (AADI), ha…

30/06/2022

Sanità. AISF – Presentate le nuove linee guida per la steatosi epatica non alcolica (NAFLD) 

"Dal punto di vista diagnostico, abbiamo definito degli algoritmi di triage per identificare i pazienti…

30/06/2022

Emergenza infermieri in Italia: proposte di ripresa e sviluppo della professione

Si è tenuto il 22.06.2022 a Milano presso la Sala Pirelli l'evento organizzato dall'associazione “Orgogliosamente Infermieri”(OMINF) dal…

30/06/2022

Audizione Fnopi in Commissione d’inchiesta sul femminicidio al Senato: 5 proposte per contenere la violenza di genere

Infermieri in prima linea l'odioso fenomeno. La Federazione lancia anche l'allarme anziani. Gli infermieri di…

30/06/2022

Lodi, pubblica il video di un balletto in corsia su TikTok: operatrice trasferita in un altro ospedale

Il provvedimento del direttore generale dell'Asst è motivato dal nuovo regolamento interno sull'uso dei social.…

30/06/2022