Infermieri

Come recuperare crediti e.c.m. del triennio 2014-16? Ecco tutte le indicazioni

IDEAS GROUP Provider ECM riconosciuto dal Ministero della Salute e iscritto all’Albo nazionale dei Provider ECM Agenas con il numero identificativo 352, propone diversi eventi formativi dedicati a tutti i professionisti sanitari

IDEAS GROUP Provider ECM riconosciuto dal Ministero della Salute e iscritto all’Albo nazionale dei Provider ECM Agenas con il numero identificativo 352, propone diversi eventi formativi dedicati a tutti i professionisti sanitari

Di seguito un modo semplice per recuperare CREDITI ECM del TRIENNIO 2014-16 e per nuovi CREDITI 2017.

La Ideas Group, Provider Ecm nazionale, al fine di agevolare i propri affezionati amici, ha prorogato la propria offerta e pertanto chi si iscriverà a 2 corsi fad entro il 30/11/17,
avrà diritto ad uno SCONTO DEL 50% SUL SECONDO CORSO.

La Commissione nazionale ECM consente infatti, entro il 31 dicembre 2017, il recupero di crediti ecm per il triennio 2014–2016.

Interessantissimi ed attuali corsi 50 CREDITI ECM per tutte le professioni euro 35,00 – euro 40,000 – euro 45,00.

I corsi possono essere completati anche in un solo giorno.

Massima semplicità di esecuzione e assistenza via mail e telefonica.
I corsi sono visibili sul sito www.fadideasgroup.it

Per informazioni: 

Provider Ecm Standard Ideas Group
www.ideasgroup.it
info: 055.2302663
info@ideasgroup.it

 

 

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Ungheria: migliaia di infermieri in sciopero contro bassi stipendi e carenza di personale

Sono stati migliaia gli infermieri ad essere scesi in piazza in Ungheria, in una gigantesca…

2 ore ago

Sanità. Prolungati i termini della Legge Madia

Passa al Senato la modifica della Legge Madia: prolungati i termini della stabilizzazione dei precari…

10 ore ago

Studio del cervello: sviluppata una nuova tecnica dall’Università di Firenze

Innovativa tecnica ottica per l’indagine macroscopica ad alta risoluzione. Pubblicazione su Nature Methods a cura…

22 ore ago

CDC: la variante Delta si diffonde con la stessa facilità della varicella e causa disturbi più gravi

La variante Delta del coronavirus, in aumento negli Stati Uniti, sembra causare disturbi più gravi…

22 ore ago

Essere infermieri nell’era post-pandemica: ampliamento degli ambiti di intervento e di attività

Punti di forza e criticità Essere infermieri oggi, nella manifestazione delle diverse funzioni e competenze…

22 ore ago

Rifiutano il tampone, chi sono i no-tamp?

Ad inizio pandemia in molti hanno avuto difficoltà ad abituarsi all'utilizzo quotidiano della mascherina, o…

23 ore ago