Notizie primo piano

Azienda Ospedaliera “S. Maria” Terni: concorso pubblico per 11 operatore socio sanitario

Concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 11 posti di operatore socio sanitario O.S.S. cat. B LIV. ECON. BS.

Concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 11 posti di operatore socio sanitario O.S.S. cat. B LIV. ECON. BS.

In esecuzione della deliberazione n. 858 del 26 settembre 2018 è indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato dei posti di cui all’oggetto. In attuazione degli artt. n. 678 e n. 1014 del D.Lgs. n. 66 del 15 marzo 2010, n. 5 posti a concorso sono riservati prioritariamente a favore dei militari volontari delle Forze Armate congedati senza demerito dalle ferme contratte, nonché agli Ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta. Nel caso non vi siano candidati idonei appartenenti ad anzidetta categoria i posti saranno assegnati ad altri candidati utilmente collocati in graduatoria.

Per quanto non previsto dal presente bando, si fa riferimento alla vigente normativa in materia ed in particolare al D.P.R. 27 marzo 2001, n. 220 e s.m.i..
Lo stato giuridico ed economico inerente i posti di cui alla presente procedura selettiva è regolato e stabilito dalle norme legislative e contrattuali vigenti.
In applicazione del D.Lgs. n. 198/2006 e degli artt. 7 e 57 del D.Lgs. n. 165/01 e s.m.i., è garantita parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro.

Requisiti generali di ammissione al concorso
a – Cittadinanza italiana, salvo le equiparazioni previste dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione europea o possesso di uno dei requisiti di cui all’art. 38 c. 1. e c. 3 bis D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.. I cittadini degli Stati membri dell’UE o di altra nazionalità devono dichiarare di possedere i seguenti requisiti:
• godere dei requisiti civili e politici negli stati di provenienza;
• essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti per i cittadini della Repubblica;
• adeguata conoscenza della lingua italiana.

b – idoneità fisica specifica e incondizionata alle mansioni della posizione funzionale a concorso. Il relativo accertamento sarà effettuato a cura dell’Azienda ospedaliera prima dell’immissione in servizio in sede di visita preventiva ex art. 41 D.Lgs. n. 81/08 con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette. L’assunzione è pertanto subordinata alla sussistenza della predetta idoneità espressa dal medico competente. Il personale dipendente delle amministrazioni pubbliche ed enti ed istituti di cui agli artt. 25 e 26, comma 1, del D.P.R. n. 761/79, è dispensato dalla visita medica. Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo o stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni, ovvero licenziati da una pubblica amministrazione a decorrere dal 2 settembre 1995, data di entrata in vigore del primo contratto collettivo del comparto sanità, ovvero a seguito dell’accertamento che l’impiego fosse stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Requisiti specifici di ammissione al concorso
A. Diploma di istruzione secondaria di I grado (licenza media); se conseguito all’estero, deve essere riconosciuto equipollente dall’Ufficio Scolastico territoriale della provincia di residenza del candidato;
B. Possesso del titolo specifico di operatore socio sanitario conseguito a seguito del superamento di corso di formazione di durata annuale, come previsto dagli artt. 7 ed 8 dell’accordo tra il Ministro della Sanità, il Ministro per la Solidarietà sociale e le Regioni e Provincie autonome di Trento e Bolzano del 22 febbraio 2001, ovvero possesso di titoli equipollenti da allegare alla domanda.

Tutti i requisiti generali e specifici di ammissione devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando di concorso per la presentazione delle domande di ammissione nonché al momento dell’eventuale assunzione di lavoro.
I titoli di studio conseguiti all’estero devono essere sottoposti ad una procedura di riconoscimento da parte del Ministero della Salute in base a quanto stabilito dal D.Lgs. 9 novembre 2007, n. 206 e s.m.i..
Il difetto anche di uno solo dei requisiti generali e specifici comporta la non ammissione al concorso.

Modalità e termini di presentazione della domanda
La domanda indirizzata al direttore generale, redatta secondo lo schema pubblicato nel sito internet aziendale (www.aospterni.it) – Sez. Bandi di Concorso, deve essere presentata entro il termine perentorio del trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – IV serie speciale “Concorsi ed Esami”, con le sotto specificate modalità:

  • direttamente all’Ufficio Protocollo dell’Azienda ospedaliera “S. Maria” – via Tristano di Joannuccio 1 – 05100 Terni nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 ed il martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00. La data di arrivo delle domande è stabilita dal timbro a calendario apposta dall’Ufficio Protocollo.
  • spedita a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno al predetto indirizzo. Per la data di spedizione fa fede il timbro postale di partenza, purché compreso nei termini di scadenza del bando.

I candidati titolari di casella di posta elettronica personale certificata (PEC), possono trasmettere la propria domanda di partecipazione e tutta la documentazione allegata in un unico file formato PDF, all’indirizzo di posta elettronica istituzionale (aospterni@postacert.umbria.it). L’oggetto della PEC dovrà indicare in maniera chiara ed inequivocabile il riferimento al concorso pubblico cui il candidato intende partecipare. L’inoltro potrà essere effettuato via PEC una sola volta; nel caso di più invii successivi si terrà conto solo del primo.

La validità della trasmissione e ricezione del messaggio di posta elettronica certificata personale è attestata, rispettivamente , dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna. Sono escluse altre forme di presentazione o di trasmissione. Non sarà ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata alla casella di posta elettronica aziendale.
L’Azienda declina ogni responsabilità per le domande inviate via PEC e non leggibili dal sistema di protocollo informatico poiché trasmesse in formato diverso da quello PDF. L’Azienda non assume altresì, alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte dei candidati, oppure per la mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a terzi, a caso fortuito ovvero a forza maggiore.

Qualora la scadenza del termine per la presentazione delle domande coincida con giorno festivo, lo stesso si intende prorogato al I° giorno successivo non festivo.
L’eventuale riserva di invio successivo di documenti o il riferimento a titoli in possesso dell’Amministrazione è priva di effetto. Le istanze inoltrate prima della pubblicazione dell’estratto del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica, non verranno prese in considerazione. Il testo del bando, lo schema della domanda e lo schema del curriculum professionale e formativo saranno disponibili presso l’Ufficio Reclutamento risorse umane e in via telematica nel sito aziendale www.aospterni.it (alla voce “Bandi di concorso”), successivamente alla pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica. Ai sensi della normativa vigente, le domande di partecipazione ed i relativi documenti non sono soggetti all’imposta di bollo.

Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della regione Umbria – Serie Avvisi e Concorsi – N. 49 del 16 9-10-2018. In attesa della pubblicazione sulla G.U.

 

Redazione NurseTimes

 

Allegato

Bando concorso pubblico Oss

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Mieloma multiplo, disponibili anche in Italia gli anticorpi farmaco-coniugati

GSK annuncia l'arrivo di belantamab mafodotin, una delle “armi” intelligenti contro la seconda neoplasia ematologica…

01/12/2021

Campobasso, nuova piattaforma interventistica guidata da immagini attiva al Gemelli Molise

Il dispositivo, chiamato Azurion, permette una visione più accurata, esponendo il paziente e il personale…

01/12/2021

Austria, pugno duro contro i no vax: multe salatissime in vista

Oltre all'obbligo vaccinale, che scatterà il 1° febbraio, il governo di Vienna intende introdurre sanzioni…

01/12/2021

Frosinone, detenuto simula suicidio e aggredisce infermiere

L'episodio, riferito dal segretario generale di Fns Cisl Lazio, è avvenuto in carcere. Dopo aver finto…

01/12/2021

Sanità, Nursing Up De Palma: «Sos contagi operatori sanitari: 3929 nuovi casi negli ultimi 30 giorni. 107 infermieri ogni 24 ore si infettano»

Sanità, Nursing Up De Palma: «Sos contagi operatori sanitari: 3929 nuovi casi negli ultimi 30…

01/12/2021

Taranto: Delusione degli idonei al concorso per Operatori in Sanitaservice: sit-in di protesta dei sindacati

"IL LAVORO CONTESO" non è il titolo di un film ma è l'amara delusione dei…

01/12/2021