? Speciale CoronaVirus ?

Coronavirus, Opi Messina: “Infermieri non preparano il vaccino, ma ne sono responsabili”

Così il presidente dell’Ordine, Antonino Trino, al commissario straordinario per l’emergenza Covid, Alberto Firenze, dopo la denuncia di un’errata procedura vaccinale all’hub in Fiera.

Opi Messina ha trasmesso una nota ad Alberto Firenze, commissario per l’emergenza Covid dell’Asp Messina, per segnalare una procedura vaccinale che non seguirebbe l’iter previsto all’hub in Fiera. A seguito di una denuncia ricevuta in merito, l’Ordine degli infermieri presieduto da Antonino Trino ha tenuto a precisare quanto segue.

“Gli infermieri somministrano il vaccino, che non viene preparato da loro, e ciò in assoluta contraddizione con le procedure e le linee guida internazionali. Il profilo professionale dell’infermiere lo identifica come professionista autonomo e, nel caso di specie, lo rende responsabile del

processo di somministrazione della terapia. L’infermiere è il garante della corretta somministrazione. In caso di avvento avverso legato a errata preparazione la responsabilità ricadrebbe sull’infermiere che somministra, stante l’assenza di una procedura che in maniera chiara e inequivocabile stabilisce chi fa cosa, assegnando a ognuno degli attori le responsabilità del caso. Mi viene inoltre riferito che non vi sia nelle postazioni predisposte la possibilità di lavarsi le mani, procedura primaria per garantire la non diffusione di contagi”.

Ricevuta la segnalazione, il commissario Firenze si è subito attivato per risolvere la questione.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Medico sospeso in Trentino per presunte molestie sessuali nei confronti di infermiere

Dopo il caso di Sara Pedri (vedi articolo Nursetimes.org) emerge un nuovo caso di sospensione…

28/10/2021

Ictus, l’Istituto Mario Negri punta alla ricerca di biomarcatori in grado di predire il rischio

Avviata una campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi a sostegno della ricerca. Lo scopo…

28/10/2021

Gastroprotettori e insorgenza di malattie: c’è una correlazione? Aigo fa chiarezza

L'Associazione italiana gastroenteorologi ed endoscopisti ospedalieri smentisce. Ma bisogna usarli correttamente. Farmaci tra i più…

28/10/2021

Bassetti:”Scuole in sicurezza vaccinando i bambini tra i 5 e gli 11 anni”

Genova - "Avere un vaccino anti-Covid approvato nella fascia 5-11 anni è una buona notizia e speriamo…

28/10/2021

Sanità, pediatri: quest’anno casi di virus sinciziale più gravi

L'allarme lanciato da neonatologi e pediatri. Lancet: "Paghiamo debito immunità con interessi" Virus respiratorio sinciziale…

28/10/2021

Dipendenti pubblici, aumenti di stipendio in vista per gli avanzamenti di carriera

Stando alle anticipazioni dell'Aran, sono previsti incrementi fino a 1.500 euro annui per ogni triennio.…

28/10/2021