Regionali

Concorso Puglia. Marika “tutti gli infermieri hanno diritto ad essere assunti”

Gentile Direttore di NurseTimes,
mi chiamo Marika Boccuni e sono dirigente sindacale della Fials di Taranto. È da mesi che assistiamo ormai al triste “balletto” delle chiamate dei vincitori del concorso prima, degli idonei e degli stabilizzandi poi, senza dimenticare le mobilità.

Un turbinio di emozioni, positive o negative, che si scaricano sugli infermieri che oggi, invece di essere premiati da “eroi” risultano nei fatti essere trattati in tutt’altro modo. Il loro interesse è il raggiungimento dell’obiettivo primario: essere assunti nella propria regione e collaborare all’efficentamento del SSR.

Advertisements

Questo mio messaggio è rivolto ai vertici della regione e ai Direttori delle strutture sanitarie pugliesi.

Premesso che secondo i dati forniti dalla Fnopi in Puglia mancano circa 6mila infermieri, considerando che in questa pandemia sono tantissimi gli infermieri che hanno risposto positivamente alla urgente chiamata delle Asl pugliesi lasciando contratti a tempo indeterminato in altre regioni e nelle strutture private, per non dimenticare coloro che ancora “sognano” di poter saltare nel pubblico impiego, ritengo sia arrivato il momento di parlare chiaro a tutti gli infermieri interessati sia idonei che stabilizzabili.

Tutti questi infermieri hanno diritto ad essere assunti secondo un unico criterio condiviso e chiaro che tenga conto di ogni aspetto legale. Abbiamo gli infermieri, abbiamo una graduatoria…!
Non abbiamo direttive chiare!
Assisto quotidianamente ad una “lotta tra poveri” senza senso che svilisce i professionisti.

Marika Boccuni

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

L’Ordine degli Infermieri di Perugia si esprime sulla sentenza del Consiglio di Stato che boccia le UDI (Unità di Degenza Infermieristica) 

"L'Ordine degli Infermieri di Perugia (OPI) chiarisce la propria posizione sulla sentenza adottata dal Consiglio di…

02/07/2022

Violenza infermieri: è necessario agire sulla leva della comunicazione di massa

Sanità, Nursing Up De Palma: «Violenza infermieri: è necessario agire, una volta per tutte, sulla…

01/07/2022

Cosa è successo nei reparti di Emodialisi durante la pandemia da  COVID-19? Presentazione di uno studio qualitativo fenomenologico

Autori: Dott. Cosimo Della Pietà, Dott. Giovanni Andre Morabito, Dott. Francesco Germini. Abstract L’origine del…

01/07/2022

La dott.ssa Farina presenta la tesi “Trapianto di rene: ruolo dell’infermiere nell’assistenza post-trapianto”

Grande successo per il nostro progetto editoriale denominato NeXT che permette ai neolaureati in medicina, infermieristica e…

01/07/2022

Interfaccia cervello-macchina consente di nutrirsi a uomo con lesione spinale

La nuova tecnica, sviluppata dai ricercatori della Johns Hopkins University, utilizza bracci meccanici per aiutare…

01/07/2022

Stenosi aortica, procedura TAVI eseguita con Acurate Neo2 di nuova generazione riduce rischio di rigurgito aortico paravalvolare

Presentati risultati di uno studio condotto su 900 pazienti italiani e contenuti nel nuovo Registro…

01/07/2022