NT - News

Vaccini, Genova: indagine su ”certificati facili” di esenzione al vaccino

GENOVA, 22 SET – La procura di Genova indaga sulle certificazioni ‘facili’ da parte di medici compiacenti per ottenere l’esenzione dal vaccino per il covid e anche dalle mascherine. Gli accertamenti, in fase preliminare, sono partiti dopo gli esposti depositati contro Roberto Santi, medico sottoposto a provvedimento disciplinare da parte de consiglio dell’ordine e rifermento del mondo ‘no vax’ e ‘no pass’. Secondo gli esposti, arrivati da tutta Italia, Santi avrebbe compilato certificati per attestare problemi di salute che impediscono l’uso di mascherine e la vaccinazione. Certificazioni che però sarebbero state rilasciate senza nemmeno una visita.

Advertisements

Quelli nei confronti di Santi non sarebbero gli unici esposti: in procura a Genova, infatti, sarebbero arrivate altre segnalazioni su altri medici dal certificato “facile”. (ANSA)

Ultimi articoli pubblicati

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Esenzione dal vaccino anti Covid per i sanitari: serve l’attestazione del medico

Il chiarimento di Opi Firenze - Pistoia sul tema Firenze, 27 gennaio 2022 – «Gli infermieri possono…

27/01/2022

No Vax offendono e minacciano due infermieri

ROMA, 27 GEN - "Le minacce al personale sanitario? Sono graffi sul cuore". Così il…

27/01/2022

Un infermiere salva un 97enne che si era accasciato a terra a causa di un arresto cardiaco

Portoferraio, 27 gennaio 2022 - Un infermiere libero dal servizio, ha salvato la vita di…

27/01/2022

Concorso infermieri Puglia: domani incontro in regione con i sindacati

Convocazione per domani alle ore 12 in regione. All'incontro, in presenza, parteciperanno tutte le organizzazioni…

27/01/2022

Coronavirus, cellule T e “supervaccino” contro le varianti: nuovo studio dalla California

Pubblicata su Cell la ricerca coordinata dalla dottoressa Alba Grifoni, che ne ha parlato con…

27/01/2022

Long Covid, due nuovi studi identificano i fattori di rischio

Nuove informazioni sulla predisposizione a contrarre il coronavirus in forma grave e prolungata giungono dalle…

27/01/2022