Uk, infermieri e medici sul piede di guerra: chiedono adeguato aumento salariale

I sanitari dell’Nhs protestano contro il misero aumento dell’1% offerto dal Governo.

A Londra cresce la rabbia di infermieri e medici dell’Nhs, che stanno valutando se intraprendere una vasta azione sindacale dopo l’offerta del Governo di aumentare solo dell’1% il loro stipendio. Stremati da mesi di pandemia, sabato scorso, nel giorno del 73esimo anniversario del Servizio sanitario, i sanitari britannici hanno inscenato decine di manifestazioni per protestare contro la carenza di fondi e di personale. E mentre 70 punti di riferimento in tutta l’Inghilterra si sono illuminati di blu per ringraziare gli operatori in prima linea e commemorare quelli morti di coronavirus, fuori dallo University College Hospital si è levato uno slogan che recitava: “Boris Johnson, ci senti gridare: pagaci adeguatamente o a casa devi tornare”.

Advertisements

Intanto la British Medical Association intende chiedere ai suoi iscritti di sospendere gli straordinari pagati e non pagati se, dopo anni di tagli, l’aumento salariale non si avvicinerà al 4% o al 5%. Non solo. Il Royal College of Nursing

sta prendendo in considerazione la possibilità di votare contro la proposta governativa, definendola “uno schiaffo in faccia”. Quasi 800mila persone, inoltre, hanno firmato una petizione lanciata da Merthyr Tydfil, infermiera molto nota nel Galles, che invoca un aumento di stipendio pari al 15%.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Congresso Nazionale Fials: il sindacato lancia il movimento “Mai più Solo Eroi”

Carbone: Riempiremo le piazze devolvendo l’1% della quota di iscrizione per rimborsare i professionisti nelle…

16/05/2022

Tesi di laurea sull’assistenza infermieristica al paziente con delirium prima e durante la pandemia da COVID-19

NurseTimes è l’unica Testata Giornalistica Sanitaria Italiana (Reg. Trib. Bari n. 4 del 31/03/2015) gestita da Infermieri,…

16/05/2022

PSA (Antigene Prostatico Specifico) alto nel sangue: cos’è e come interpretare gli esami

Il test (o dosaggio) del PSA (Antigene Prostatico Specifico) è prescritto agli uomini per scoprire…

16/05/2022

Orbassano, scoperta nuova variante dell’emoglobina

L'identificazione è avvenuta grazie alla collaborazione tra il Centro Microcitemie e il Laboratorio analisi cliniche…

16/05/2022

Parkinson, intervento all’avanguardia di stimolazione cerebrale profonda eseguito al Policlinico Gemelli

Neuronavigatore, stimolatore innovativo, elettrocateteri direzionali, software per la verifica del posizionamento degli elettrodi: le strumentazioni…

16/05/2022

Linfomi non-Hodgkin, studio rivela efficacia di nuovo farmaco orale

Si chiama Zanubrutinib e ha prodotto ottimi risultati soprattutto nei pazienti con linfoma della zona marginale:…

16/05/2022