NT - News

Taranto, assistenza territoriale: in che direzione stiamo andando?

Sappiamo tutti l’importanza dell’assistenza territoriale in questo momento; raccogliamo la  denuncia di tanti cittadini che lamentano la mancata assistenza domiciliare da parte di medici e pediatri sul territorio.

E’ quello che sta succedendo oggi a Taranto come tante altre città, medici e pediatri che si limitano a consulenze telefoniche perché imposti a non recarsi al domicilio è questa l’indicazione che dichiarano di aver avuto dalla regione, ma in che direzione ci stiamo dirigendo?

Sappiamo tutti che il fulcro della sanità è rappresentata anche dal territorio, l’ospedale non può rappresentare la scelta primaria di cura; molte persone in questo momento si trovano costretti a recarsi in ospedale perché non hanno alternative, eppure ricordiamo quando durante la peste i medici si recavano a domicilio per visitare i pazienti; ora nel 2020 ci limitiamo invece a curare i pazienti attraverso consulenze telefoniche?

In questo momento storico sarebbe invece opportuno potenziare i servizi territoriali proprio per evitare l’intasamento dei pronto soccorso e ricoveri prevenibili a domicilio attraverso delle cure adeguate.

L’infermiere di famiglia poi risulta ancora essere una figura non consolidata all’interno del territorio quando il suo contributo potrebbe essere fondamentale in questa fase di emergenza, eppure in durante il periodo estivo non è stato fatto nulla per proporre e consolidare questa figura sul territorio.

Chiediamo al Governo e alle Regioni di riflettere, il territorio deve rispondere con delle misure adeguate, solo potenziando il territorio possiamo affrontare e superare meglio questa fase di emergenza.

CINZIA BILECI

Ultimi articoli pubblicati

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Mieloma multiplo, disponibili anche in Italia gli anticorpi farmaco-coniugati

GSK annuncia l'arrivo di belantamab mafodotin, una delle “armi” intelligenti contro la seconda neoplasia ematologica…

01/12/2021

Campobasso, nuova piattaforma interventistica guidata da immagini attiva al Gemelli Molise

Il dispositivo, chiamato Azurion, permette una visione più accurata, esponendo il paziente e il personale…

01/12/2021

Austria, pugno duro contro i no vax: multe salatissime in vista

Oltre all'obbligo vaccinale, che scatterà il 1° febbraio, il governo di Vienna intende introdurre sanzioni…

01/12/2021

Frosinone, detenuto simula suicidio e aggredisce infermiere

L'episodio, riferito dal segretario generale di Fns Cisl Lazio, è avvenuto in carcere. Dopo aver finto…

01/12/2021

Sanità, Nursing Up De Palma: «Sos contagi operatori sanitari: 3929 nuovi casi negli ultimi 30 giorni. 107 infermieri ogni 24 ore si infettano»

Sanità, Nursing Up De Palma: «Sos contagi operatori sanitari: 3929 nuovi casi negli ultimi 30…

01/12/2021

Taranto: Delusione degli idonei al concorso per Operatori in Sanitaservice: sit-in di protesta dei sindacati

"IL LAVORO CONTESO" non è il titolo di un film ma è l'amara delusione dei…

01/12/2021