Infermieri

Sanità nel caos: le ortottiste potranno strumentare in sala operatoria al posto degli infermieri

Con una nota del 12 febbraio u.s la Presidente della Commissione d’albo nazionale degli Ortottisti ed assistenti di oftalmologia Lucia Intruglio invita gli ortottisti a strumentare nelle sale operatorie per interventi di oculistica

La nota è stata inviata a tutti i Presidenti delle Commissioni d’albo territoriali di Ortottista assistente in oftalmologia e p.c. al presidente della FNO TSRM e PSTRP dott. Alessandro Beux.

Vi giriamo la nota integrale:

“…in merito all’oggetto si fa presente che:

l’art. 1, comma 2, della legge 42/99 recita: “dalla data di entrata in vigore della presente legge sono abrogati il regolamento approvato con decreto del Presidente della Repubblica 14 marzo 1974, n. 225, ad eccezione delle disposizioni previste dal titolo V, il decreto del Presidente della Repubblica 7 marzo 1975, n. 163, e l’articolo 24 del regolamento approvato con decreto del Presidente della Repubblica 6 marzo 1968, n. 680, e successive modificazioni.”

Il campo proprio di attività e di responsabilità

delle professioni sanitarie di cui all’articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni e integrazioni, è determinato dai contenuti dei decreti ministeriali istitutivi dei relativi profili professionali e degli ordinamenti didattici dei rispettivi corsi di diploma universitario e di formazione post-base nonché degli specifici codici deontologici, fatte salve le competenze previste per le professioni mediche e per le altre professioni del ruolo sanitario per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea, nel rispetto reciproco delle specifiche competenze professionali.

È, pertanto, possibile strumentare in sala operatoria di oculistica in base al nostro percorso di studio, senza che ciò si configuri quale mancanza di rispetto nei confronti delle specifiche competenze delle altre professioni sanitarie, compresa quella infermieristica”.

E dopo la delibera del Veneto che trasforma gli oss in infermieri (Vedi articolo), dopo l’abilitazione alla vaccinazione di farmacisti e professioni tecniche con corso Fad (Vedi articolo), cade anche questo tabù.

Dove è finita l’infungibilità degli infermieri tanto declamata dalla presidente della Fnopi Barbara Mangiacavalli?

La professione infermieristica ancora una volta lasciata al suo triste destino…

Redazione Nurse Times

Allegato

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Vaccino anti-Covid in gravidanza e allattamento: aggiornate le indicazioni Iss

L’Istituto Superiore di Sanità ha aggiornato le "Indicazioni ad interim sulla vaccinazione contro il Covid-19…

10 minuti ago

Infermieri, Nursing Up De Palma “Gli infermieri italiani sono tutti a rischio”

Sanità, Infermieri, Nursing Up De Palma: «Gli infermieri italiani sono tutti a rischio. Riservare la priorità nella…

12 minuti ago

Lazio, D’Amato: “Furbetti del Green Pass vanno radiati dall’albo”

L'assessore regionale alla Sanità conferma la linea dura nei confroni dei sanitari no vax. Il…

31 minuti ago

Sindacati contro Asst Cremona: “Inaccettabile la scelta di esternalizzare i servizi assistenziali”

Cgil, Cisl e Uil ( Funzione pubblica ), con Nursing Up e Rsu, proclamano lo…

53 minuti ago

Riforma medicina generale, Fimmg replica alle Regioni: “Non vogliamo diventare dipendenti statali”

Il sindacato ha diffuso un documento nel quale difende la convenzione e punta sui "microteam…

2 ore ago

AIFEC “Infermiere di famiglia figura ancillare al medico” in Lombarda. E la FNOPI?

L'AIFEC (Associazione Infermieri di Famiglia e Comunità) scrive ai vertici della regione Lombardia, agli Ordini…

22 ore ago