NT News

Russia, scoperto virus simile al Sars-CoV2 in un pipistrello: resiste ai vaccini anti-Covid

Denominato Khosta-2 e appartenente alla sottocategoria dei sarbecovirus, sarebbe resistente sia agli anticorpi monoclonali che al siero di individui vaccinati per il coronavirus già noto.

Un nuovo, potenziale allarme sanitario arriva dalla Russia, dove in un pipistrello è stato scoperto un virus simile al Sars-CoV2, che sarebbe in grado di infettare l’uomo e resistente ai vaccini anti-Covid attualmente disponibili. Lo riferiscono sulla rivista Plos Pathogens alcuni esperti della Washington State University’s Paul G. Allen School for Global Health

Il team ha infatti scoperto che la proteina Spike del nuovo virus, denominato Khosta-2, può infettare le cellule umane ed è resistente sia agli anticorpi monoclonali sia al siero di individui vaccinati per il coronavirus già noto. Tanto il Khosta-2 quanto il Sars-CoV2 appartengono alla sottocategoria di coronavirus nota come sarbecovirus.

“La nostra ricerca dimostra ulteriormente come i sarbecovirus che circolano nella fauna selvatica al di fuori dell’Asia, anche in luoghi come la Russia occidentale, dove è stato trovato il virus Khosta-2, rappresentano una minaccia per la salute globale e per le campagne vaccinali in corso contro il Sars-CoV-2”, dichiara Michael Letko, virologo autore dello studio. 

La scoperta del Khosta-2 evidenzia la necessità di sviluppare vaccini universali per proteggere contro i sarbecovirus in generale, e non solo contro le varianti conosciute del SARS-CoV-2. “In questo momento ci sono gruppi che stanno cercando di trovare un vaccino che non protegga solo dalla prossima variante della SARS-2, ma da tutti i sarbecovirus

– spiega Letko –. Purtroppo molti dei nostri vaccini attuali sono progettati per specifici virus, che sappiamo infettare le cellule umane, o per quelli che sembrano rappresentare il rischio maggiore di infettarci. Ma si tratta di un elenco in continua evoluzione. Dobbiamo ampliare la progettazione di questi vaccini per proteggere da tutti i sarbecovirus”.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Pronto soccorso allo stremo in Emilia Romagna, Nursind: “Servono incentivi per i professionisti della sanità. Preoccupano i tagli dei posti letto”

Così Antonella Rodigliano, coordinatrice regionale e segretaria territoriale a Bologna del sindacato. “Gli slogan non…

06/12/2022

Bolzano, naga terapia a paziente transgender: medico segnalato ad Asl, Centro tutela antidiscriminazione e Omceo

A diffondere la notizia, l'associazione Centaurus Arcigay, che parla di "grave discriminazione". Un medico di…

05/12/2022

Studente di Infermieristica muore in incidente stradale. Doveva laurearsi il giorno dopo, ma l’Università di Padova smentisce

E' giallo sul decesso del 26enne Riccardo Faggin. I genitori avevano già preparato i festeggiamenti,…

05/12/2022

Il dott. Pacelli presenta la tesi infermieristica “L’informazione al paziente ospedalizzato che deve essere sottoposto a colonscopia”

NurseTimes è l’unica Testata Giornalistica Sanitaria Italiana (Reg. Trib. Bari n. 4 del 31/03/2015) gestita da Infermieri,…

05/12/2022

Follia a Mira (Venezia): anziano tira pugno a infermiera incinta. Gli aveva solo chiesto di indossare la mascherina

Il paziente, intorno ai 75 anni, era giunto in ambulatorio con la richiesta di farsi…

05/12/2022

Fondo sanitario nazionale, dalla Conferenza delle Regioni arriva l’accordo sui nuovi criteri di riparto per le annualità 2022-2023

Finalmente superate le contrapposizioni che in precedenza avevano impedito il raggiungimento di un'intesa. Dalla Conferenza…

05/12/2022