Notizie primo piano

Napoli: 10 bambini con retinopatia riacquistano la vista grazie a terapia genica oculare sperimentale

Dieci bambini in cura presso l’ospedale Luigi Vanvitelli di Napoli hanno potuto riacquistare la vista grazie ad una innovativa terapia genica.

I bambini erano affetti da una rara malattia della retina, causata dalla mutazione del gene RPE65. ​La terapia ha permesso di sostituire il gene malato con quello sano, garantendo loro di ritornare a vedere.

Advertisements

Questo tipo di intervento, praticato negli Stati Uniti d’America al costo di circa 850.000 dollari, è stato eseguito gratuitamente in Italia grazie al Servizio Sanitario Nazionale.

La Clinica Oculistica dell’ospedale Luigi Vanvitelli di Napoli rappresenta il primo centro in Europa per numero di pazienti pediatrici con una forma di malattia ereditaria della retina trattati con terapia genica. È accreditato per la somministrazione della terapia genica oculare indicata per pazienti con distrofia retinica ereditaria causata da mutazioni bialliche del genre RPE65 e che abbiano sufficie ti cellule retiniche vitali.

La Clinica Oculistica del Policlinico Vanvitelli di Napoli è il primo centro in Europa certificato per la somministrazione della terapia genica oculare, indicata per pazienti con distrofia retinica ereditaria causata da mutazioni bialleliche del gene RPE65 e che abbiamo sufficienti cellule retiniche vitali.

​”I dieci pazienti trattati – ha dichiarato la dottoressa Francesca Simonelli, direttrice della Clinica Oculistica dell’ospedale Luigi Vanvitelli – oggi possono scrivere, leggere e muoversi in autonomia. L’emozione di vedere questi bambini che riescono alla sera a giocare a pallone riempie il cuore di gioia”.

Dott. Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Rinnovo contratto sanità: la posizione di CGIL – CISL – UIL

E' proseguita oggi la trattativa per il rinnovo del CCNL del comparto Sanità, preceduta -nella…

26/01/2022

Gli infermieri eroi lavorano troppe ore: l’Asl di Torino non ha più soldi per pagare loro gli straordinari

Troppi infermieri effettuano ore di straordinario rischiando di mandare sul lastrico l’Azienda Sanitaria Locale di…

26/01/2022

Rinnovo contratto sanità. Fials “previsto incremento indennità pronta disponibilità di 8 centesimi ad ora: inaccettabile”

Fials, contratto sanità pubblica: aggiornamento sulla trattativa odierna Roma 26 gennaio 2022. Pronta disponibilità, lavoro…

26/01/2022

Coronavirus si trasmette ben oltre le distanze di sicurezza: la scoperta permetterà di ridurre il rischio infezione in ambienti chiusi

Arpa Piemonte e Università di Torino hanno sviluppato un nuovo metodo per il campionamento e l’analisi…

26/01/2022

Iniettava il vaccino nel batuffolo di ovatta per 150€: arrestati infermiere e operatore socio sanitario

Dopo i fatti di Palermo (vedi) e Trento (vedi) spunta un caso simile a Napoli…

26/01/2022

Milano, ospedale Galeazzi rinvia interventi a pazienti senza Green Pass rafforzato

E' quanto stabilisce una circolare dell’Istituto Ortopedico, firmata dal direttore sanitario Fabrizio Pregliasco e mostrata…

26/01/2022