Notizie primo piano

Giornata internazione dell’infermiere, Opi Cosenza distribuisce 4mila igienizzanti

Per l’occasione l’Ordine ha anche affisso manifesti in tutta la città.

“Essere infermieri è essere fatti di storie che restano nel cuore di chi le ha vissute”. È questo forse il senso della professione. Ed è per questo che ancora una volta, oggi 12 maggio, viene “festeggiata” in tutta Italia la Giornata internazione dell’infermiere. Una data importante anche per ricordare Florence Nightingale, fondatrice delle scienze infermieristiche moderne. Opi Cosenza ha affisso, in tutta la città, manifesti per ricordare proprio tale appuntamento. E il presidente Fausto Sposato, insieme a tutto il direttivo, sarà presente in tutte le strutture ospedaliere per distribuire oltre 4mila igienizzanti ai colleghi impegnati sul campo.

“La diffusione dei manifesti – spiega Sposato in una nota – sottolinea l’impegno degli infermieri sui temi della solidarietà e dell’alleanza con i pazienti e le loro famiglie. Gli slogan proposti in oltre un decennio ribadiscono tutti la scelta di stare dalla parte del cittadino. Il 12 maggio è così diventato l’occasione per far sì che la professione infermieristica parli un po’ di sé con i ricoverati negli ospedali, con gli utenti dei servizi territoriali, con gli anziani, con gli altri professionisti della sanità, con i giovani che devono scegliere un lavoro, con tutti coloro. Insomma, che nel corso della propria vita hanno incontrato o incontreranno un infermiere”.

“Ringraziamo l’amministrazione comunale di Cosenza, e in particolare il sindaco Occhiuto e l’assessore Spataro, per gli spazi concessi gratuitamente come segno di vicinanza al lavoro degli infermieri – afferma Sposato -. Nelle settimane scorse abbiamo distribuito personalmente i dispositivi di protezione in tutta la provincia e ci teniamo a sottolineare come il gel igienizzante per le mani sarà distribuito a ogni singolo infermiere”.

“Siamo sempre dalla parte degli infermieri, il lavoro è continuo, costante – chisa il presidente -. Nonostante la drammaticità del periodo, che non consente lo svolgimento della formazione, siamo impegnati in prima linea, come sempre, per apportare sostegno e vicinanza a tutti i colleghi che, senza soste, stanno contribuendo a sconfiggere gradualmente il virus. La professione infermieristica è notevolmente cresciuta grazie anche all’impegno di ogni singolo operatore che non si è sottratto alle responsabilità del lavoro, stando vicino ai pazienti, ai familiari e ai bisognosi. Tutto il direttivo è occupato per far fronte alle richieste, agli aiuti e alle difficoltà degli infermieri. Il nostro compito è anche questo. Essere fatti di storie, appunto, che restano nel cuore di chi le ha vissute”.

Redazione Nurse Times

Aggiornamenti in tempo reale sull’epidemia in Italia

Aiutateci ad aiutarvi

 

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Frosinone, detenuto simula suicidio e aggredisce infermiere

L'episodio, riferito dal segretario generale di Fns Cisl Lazio, è avvenuto in carcere. Dopo aver finto…

01/12/2021

Sanità, Nursing Up De Palma: «Sos contagi operatori sanitari: 3929 nuovi casi negli ultimi 30 giorni. 107 infermieri ogni 24 ore si infettano»

Sanità, Nursing Up De Palma: «Sos contagi operatori sanitari: 3929 nuovi casi negli ultimi 30…

01/12/2021

Taranto: Delusione degli idonei al concorso per Operatori in Sanitaservice: sit-in di protesta dei sindacati

"IL LAVORO CONTESO" non è il titolo di un film ma è l'amara delusione dei…

01/12/2021

Variante Omicron, l’Europa corre ai ripari

Nonostante le rassicurazioni da Israele sull'efficacia della terza dose di vaccino, la nuova mutazione spaventa…

01/12/2021

Dipendenza da cocaina, combatterla con le onde elettromagnetiche: lo studio dell’Aou Careggi

La validità della metodica è stata studiata dai ricercatori della struttura fiorentina e accertata rispetto…

30/11/2021

PET (Tomografia a emissione di positroni): a cosa serve, preparazione, come si svolge l’esame

Di che cosa si tratta? La PET (acronimo inglese che sta per positron emission tomography,…

30/11/2021