Frosinone, detenuto simula suicidio e aggredisce infermiere

L’episodio, riferito dal segretario generale di Fns Cisl Lazio, è avvenuto in carcere. Dopo aver finto di impiccarsi, l’aggressore ha tentato di scagliare uno sgabello contro l’operatore.

Ennesima aggressione nel carcere di Frosinone. A segnalarla è una nota a firma di Massimo Costantino, segretario generale di Fns Cisl Lazio. “Un detenuto egiziano di 22 anni – si legge -, dopo un simulato tentativo di impiccagione, per fortuna senza alcuna conseguenza, ha tentato di aggredire l’infermiere che era stato chiamato per la rilevazione dei parametri. Tre assistenti, dopo aver messo in sicurezza l’infermiere, con prontezza e grande professionalità hanno evitato che il detenuto scagliasse rovinosamente lo sgabello addosso al coordinatore di reparto. Nell’afferrare lo sgabello un assistente riportava una forte contusione a una mano e l’altro si fratturava la falange della mano sinistra, riportando una prognosi di dieci giorni”.

Prosegue la nota: “Il detenuto in questione è uno dei tanti arrivati nel carcere di Frosinone, peraltro con problemi psichiatrici, in sostituzione dei detenuti alta sicurezza. Detenuti di almeno due sezioni che, quotidianamente, rifiutano di rientrare in cella, nella maggior dei casi per motivi futili. La sensazione che registriamo nel personale, ormai, è quella di un carcere in balia delle onde e che, nonostante l’abnegazione del personale di polizia penitenziaria, è prossimo ad affondare. Come Fns Cisl Lazio faremo il possibile perché tale personale sia tutelato nel proprio lavoro e possa quanto prima trovare la fiducia della propria amministrazione”.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Sanità territoriale, Bottega (Nursind): “Per potenziarla davvero bisogna investire sul capitale umano”

Il segretario nazionale del sindacato infermieristico, da noi contattato, interviene nel dibattito sui nuovi presidi…

01/12/2022

Recidive di infezione da Clostridioides difficile, Fda approva farmaco a base di microbiota fecale

Il prodotto, è sviluppato da Ferring Pharmaceutical, si chiama Rebyota ed è destinato a soggetti di…

01/12/2022

Mancano gli infermieri? No problem, all’Asst Sette Laghi arrivano gli oss

L'Azienda ha assunto 64 operatori socio-sanitari in più rispetto allo scorso anno. Per sopperire alla…

01/12/2022

Sanità Calabria, depositato in Senato un emendamento che prevede un’indennità giornaliera aggiuntiva per i sanitari di 118 e pronto soccorso

Corrisponde a un trentesimo della retribuzione mensile lorda in godimento. Per chi è in regime…

01/12/2022

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto istitutivo dell’ordine dei fisioterapisti

Il presidente Ferrante: Luogo di confronto per 70mila professionisti della salute Roma - "La pubblicazione…

01/12/2022

Sanità, i provvedimenti all’esame della Conferenza Stato-Regioni

Ieri, mercoledì 30 novembre, è tornata a riunirsi la Conferenza Stato-Regioni. All’ordine del giorno numerosi…

01/12/2022