Coronavirus, allarme a Piacenza: due casi gravi di ritorno dai Balcani

Preccupa la situazione degli under 40 che hanno contratto il virus in forma molto aggressiva. Sono rientrati da un’area dove la malattia sta imperversando.

Negli ultimi giorni, a Piacenza, si sono registrati due casi di gravi polmoniti interstiziali da coronavirus. Casi che non si vedevano da settimane e che fanno temere il peggio, secondo quanto riportato dal quotidiano locale La Libertà. Si tratta di persone con meno di 40 anni, che probabilmente hanno contratto il Covid-19 nella zona dei Balcani, dove l’epidemia imperversa.

A lanciare l’allarme sulle pagine del giornale è stato Andrea Magnacavallo

Advertisements

, direttore del Pronto soccorso e della Medicina d’urgenza: «In questi ultimi giorni abbiamo riscontrato alcuni casi di Covid con carica importante. Casi di malattie di un virus contratto in area balcanica, dove sono ancora in fase epidemica. Al momento quello è un territorio in cui il virus è molto aggressivo. Un territorio a noi vicino, con cui abbiamo rapporti. Una questione su cui riflettere. I pazienti anno sviluppato la malattia in forma classica, come l’abbiamo vista in primavera. E questo è il fatto nuovo».

Redazione Nurse Times

 

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Il trauma toracico 

Nel campo dell'emergenza-urgenza ci sono diverse patologie di cui bisogna occuparsi che originano ovviamente dai…

05/02/2023

I medici contro il disegno di legge sull’Autonomia differenziata “favorite le regioni più ricche”

"Rivedere il Disegno di legge sull’Autonomia differenziata che, presentato dal Ministro per gli Affari Regionali…

05/02/2023

Leucemia mieloide acuta, nuova terapia aumenta sopravvivenza di 13 volte

Questo il risultato dello studio Avalon, a cura dell'Istituto romagnolo per lo studio dei tumori…

03/02/2023

Sassari, prosciolti dirigenti e medici sotto accusa per le morti da Covid in Rsa

Le cinque persone accusate di omicidio colposo ed epidemia colposa non andranno a processo per…

03/02/2023

Toscana, “Graduatoria oss non scorre perché ne sono stati già assunti 1.800”

L'assessore regionale alla Salute, Enrico Bezzini, ha risposto così all'iterrogazione del consigliere Marco Stella, che…

03/02/2023

Sicilia, faceva l’infermiera con titolo non riconosciuto in Italia: deferita per esercizio abusivo della professione

E' una delle irregolarità emerse dai controlli effettuati nelle Rsa da Compagnia di Taormina, Nas…

03/02/2023