Notizie primo piano

Contratto comparto: quando si comincerà a discuterne?

Un esercito di 540mila lavoratori impegnati nel Ssn

Sono tantissimi i lettori che ci pongono il quesito all’indomani del rinnovo contrattuale della dirigenza medica

Comparto che mette nel calderone un pò tutti: dagli infermieri agli operatori socio sanitari, dal logopedista agli amministrativi. Insomma un esercito di 540mila lavoratori impegnati nel Ssn.

Con 22 professioni diverse ricomprese nei corsi di laurea delle professioni sanitarie. Eccoli tutti, suddivisi per classe di laurea:

1. Le professioni Infermieristiche e ostetriche

In questa classe sono raccolti tutti i corsi di laurea del ramo infermieristico e ostetrico: Infermieristica; Infermieristica pediatrica; Ostetricia.

2. Le professioni sanitarie della riabilitazione

In questa classe sono invece raccolti tutti i corsi di laurea che si rivolgono al mondo della riabilitazione:

  • Educazione Professionale;
  • Fisioterapia;
  • Logopedia;
  • Ortottica e assistenza oftalmologica;
  • Podologia;
  • Tecnica della riabilitazione psichiatrica;
  • Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapia occupazionale.

3. Le professioni tecniche

La terza classe di laurea racchiude tutte le professioni sanitarie tecniche:

  • Dietistica;
  • Igiene dentale;
  • Tecniche audiometriche,
  • Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia;
  • Tecniche di neuro-fisiopatologia; di laboratorio biomedico; di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare;
  • Tecniche audioprotesiche;
  • Tecniche ortopediche.

4. Le professioni della prevenzione

Infine, la classe di laurea di professioni sanitarie della prevenzione coinvolge tutte quelle a orientamento preventivo:

  • Assistenza sanitaria;
  • Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

I servizi ospedalieri assorbono il 44,4% degli addetti. Questo settore è il più numeroso e al suo interno operano diverse professionalità. Quelle prevalenti sono le professioni infermieristiche (40%), mentre un 18,1% del personale è addetto a mansioni non afferenti le professioni sanitarie. Il dato fa intuire il livello di burocratizzazione della macchina sanitaria, vista la quota elevata del personale non propriamente sanitario e principalmente amministrativo che viene assorbita per il suo funzionamento

.

Negli anni il numero di chi lavora per il Servizio sanitario nazionale è drasticamente calato. Dal 2009 si sono perse 12.031 unità infermieristiche, mentre fra i medici sono diventati 7.731 in meno. Le perdite in entrambi le professioni hanno paradossalmente mantenuto costante il rapporto fra medici e infermieri (1:2,5), troppo poco visto che le convenzioni internazionali stabiliscono che dovrebbe essere di 1:3.

Il contratto del comparto sanità, valido per il biennio 2016-2018 firmato in data 23/02/2018 dopo una maratona non-stop durata più quasi 30 ore è già scaduto. Contratto che ha portato un incremento medio di 85 euro al mese.

Indennità ferme da oltre 20 anni e infermieri alle prese con condizioni di lavoro sempre più critiche viste le carenze di personale e delle figure di supporto con relativo demansionamento (VEDI sentenza).

Il personale del comparto tutto non può aspettare ancora. Servono risposte certe che puntino a valorizzare professionalità e restituire dignità lavorativa.

Il Governo è ora chiamato a trovare le risorse economiche per colmare le richieste dei lavoratori.

Redazione NurseTimes

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Frosinone, detenuto simula suicidio e aggredisce infermiere

L'episodio, riferito dal segretario generale di Fns Cisl Lazio, è avvenuto in carcere. Dopo aver finto…

01/12/2021

Sanità, Nursing Up De Palma: «Sos contagi operatori sanitari: 3929 nuovi casi negli ultimi 30 giorni. 107 infermieri ogni 24 ore si infettano»

Sanità, Nursing Up De Palma: «Sos contagi operatori sanitari: 3929 nuovi casi negli ultimi 30…

01/12/2021

Taranto: Delusione degli idonei al concorso per Operatori in Sanitaservice: sit-in di protesta dei sindacati

"IL LAVORO CONTESO" non è il titolo di un film ma è l'amara delusione dei…

01/12/2021

Variante Omicron, l’Europa corre ai ripari

Nonostante le rassicurazioni da Israele sull'efficacia della terza dose di vaccino, la nuova mutazione spaventa…

01/12/2021

Dipendenza da cocaina, combatterla con le onde elettromagnetiche: lo studio dell’Aou Careggi

La validità della metodica è stata studiata dai ricercatori della struttura fiorentina e accertata rispetto…

30/11/2021

PET (Tomografia a emissione di positroni): a cosa serve, preparazione, come si svolge l’esame

Di che cosa si tratta? La PET (acronimo inglese che sta per positron emission tomography,…

30/11/2021