Asp Cosenza, operatori sanitari rivendicano la stabilizzazione

Pur avendo pubblicato un bando per reclutare infermieri, l’Azienda prende tempo e alimenta il malcontento dei lavoratori.

C’è fermento tra gli operatori sanitari precari dell’Asp Cosenza per la mancata stabilizzazione promessa. Lo scorso 18 gennaio il deputato Francesco Sapia aveva scritto all’Azienda, ponendo l’accento sull’assenza di assunzioni, malgrado fosse stato pubblicato un bando per reclutare nuovi infermieri.

Poi è stata la volta del sindacato Fsi (Federazione sindacati indipendenti), che il 27 gennaio ha chiesto un incontro al commissario straordinario dell’Asp, Vincenzo Carlo La Regina, per parlare del “personale specializzato che ha ormai maturato 36 mesi di anzianità, affinché siano inseriti nel piano di stabilizzazione”.

I sanitari interessati sottolineano l’ambiguità di una situazione che vede l’Azienda prendere tempo sulla stabilizzazione e, al contempo, avviare un concorso pubblico per 30 posti da infermiere. Con centinaia di lavoratori che rimangono dunque in attesa del riconoscimento di un diritto che loro sostengono di aver maturato, rivendicando il rispetto della legge da parte dell’Asp.

Redazione Nurse Times

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

“Domani arriverà” la realtà degli infermieri italiani nella pandemia

"Domani arriverà" è un libro dedicato a tutti gli operatori sanitari e a tutti coloro…

10 ore ago

Cancro polmonare e immunoterapia: lo studio

Conoscere l'assetto mutazionale dei tumori prima di iniziare i trattamenti oncologici è fondamentale. Un recente…

11 ore ago

Ricoverati per Covid: le coseguenze sui polmoni a un anno di distanza

A un anno di distanza, un nuovo studio ha dimostrato, che la maggior parte dei…

12 ore ago

Tirocinante riceve per errore 6 dosi di vaccino anti Covid-19: ricoverata in osservazione

Una studentessa del corso di laurea in psicologia ha erroneamente ricevuto sei dosi di vaccino…

12 ore ago

La coppia rientrata in Italia dall’India ora è grave in ospedale

Babbo Enzo, mamma Simonetta e la piccola figlia Mariam Gemma di 2 anni erano rimasti…

12 ore ago

Dolore da cancro: buona analgesia da combinazione ossicodone/paracetamolo a rilascio immediato

Lo rivela uno studio pubblicato su Cancer Management and Research. La prima analisi, tutta italiana,…

17 ore ago